Commenta

Corsi chiusi, prosegue la polemica Lega: "Il Comune fa di tutto per penalizzare il commercio"

corsi-chiusi-lega

Corsi chiusi nel weekend. La questione continua a far discutere, non solo cittadini e categorie, ma anche esponenti politici. Dura, infatti, la presa di posizione della Lega Nord sull’iniziativa che andrà avanti fino all’Epifania (corsi liberi dalle auto il sabato pomeriggio e la giornata di domenica con percorsi alternativi per raggiungere i parcheggi, vista la promozione sui parcheggi di Comune e Ascom). “Quanto deciso ha dell’incredibile – afferma il Commissario cittadino della Lega Nord Stefano Borghesi – chiudere i corsi Matteotti, Vittorio Emanuele e Garibaldi finirà inevitabilmente per penalizzare tutto il commercio del centro. La protesta delle associazioni è sacrosanta e ci trova perfettamente allineati”.
“Nascondersi dietro la lotta all’inquinamento appare ridicolo – continua Borghesi –  in Comune sembra che stiano facendo di tutto per penalizzare questo settore vitale per l’intera economia. Alcuni esempi? Zero lotta all’abusivismo, ZTL e piano sosta del tutto inadeguati, mancanza di un progetto per lo sviluppo ed il rilancio del comparto in un momento di crisi acuta come quello stiamo attraversando”.
“Noi avevamo più volte avanzato le nostre proposte ma sono state lasciate cadere nel vuoto – conclude Borghesi –  è grave che agli amministratori comunali non importi nulla di ciò che pensano i rappresentanti delle categorie e non prendono in esame idee o suggerimenti. Forse credono di essere i depositari della verità e continuano incessantemente nell’attuazione di provvedimenti che hanno come unico risultato quello di danneggiare i commercianti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti