Commenta

Regione, centrosinistra sceglie il candidato 68 seggi cremonesi aperti fino alle 20 Poi diretta Twitter di Cremonaoggi

primarie

Regionali, il centrosinistra sceglie il suo candidato. Oltre 8mila volontari e 1.033 seggi allestiti in tutta la regione. 68 i seggi in provincia di Cremona, dodici quelli in città. Dai giardini pubblici di piazza Roma al Cascinetto. Si tratta di un debutto per questo genere di consultazione: dalle 8 alle 20, i lombardi per la prima volta sono chiamati ad esprimersi su un candidato alla presidenza della Regione. I seggi elettorali sono collegati a quelli della propria sezione elettorale. Tre candidati: Umberto Ambrosoli, Alessandra Kustermann e Andrea di Stefano. Sono ammessi al voto i maggiori di 16 anni e anche gli stranieri se in possesso di un permesso di soggiorno regolare e di carta di identità. In fermento il territorio cremonese con 100 firme raccolte tra la maggior parte degli esponenti del Pd cremonese, di Sel e dell’Idv, in favore di Ambrosoli, due consigliere del Pd (Elena Guerreschi e Caterina Ruggeri) per la Kustermann e alcuni amministratori (Gianpaolo Dusi, Consigliere provinciale PRC PCDI, Davide Persico, aindaco di San Daniele Po, Pier Luigi Pasotto, assessore ai Servizi Sociali Casalmaggiore, Gloria Barili, consigliere comunale Casalmaggiore, Gian Carlo Bernardi Pirini, consigliere comunale Cella Dati) in campo per Di Stefano. Dalle 20 su Cremonaoggi la diretta twitter dello spoglio delle schede in provincia.

Ecco i seggi in provincia


© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti