Cronaca
Commenta10

'Auguri irricevibili', i sindacati del Comune disertano il tradizionale appuntamento con Giunta e dirigenti

‘Auguri irricevibili’. Le Rsu del Comune hanno deciso di non presentarsi al tradizionale scambio di auguri con la Giunta e i dirigenti. Anche a Natale, dunque, resta la frattura profonda tra sindacati e amministrazione comunale. Su intranet del Comune gira l’annuncio delle Rsu con, in allegato, l’invito per oggi (giovedì) alle 12.30 nella Sala dei Quadri di palazzo comunale. “Puntualmente è arrivato l’invito al ‘tradizionale scambio di auguri’ tra Giunta, dirigenza e RSU – scrivono le Rappresentanze Sindacali -. Un anno fa il biglietto analogo, quando non abbiamo capito che ne avevamo davvero bisogno, di auguri, per affrontare il futuro che ci sta prospettando questa stessa Amministrazione: quella stessa che dirà, anche quest’anno, che sono sinceri, per noi e per le nostre famiglie. Vengono da un’Amministrazione che si dimostra giorno dopo giorno malevola nei confronti dei dipendenti, che persegue la privatizzazione, che ha costantemente dimostrato, in quest’Italia in difficoltà, di considerarci LA difficoltà. Siamo ‘il problema’, il ‘fastidioso’ controllo dell’azione sulla cosa pubblica, l’ostacolo alle liberalizzazioni”.
“In un anno – continuano le Rsu – nessun accordo con le rappresentanze sindacali, nessun ordine del giorno integrato con le richieste RSU, nessuna idea di squadra, se non nelle parole. Fatti da chi opera per portarci via un po’ di lavoro, qua e là, progressivamente e costantemente, gli auguri suonano irridenti e come tali sono irricevibili. Basta anche con lo sbandierare ‘la stabilizzazione dei precari’ per dimostrare attenzione verso i dipendenti: una buona azione, peraltro dovuta, non ne giustifica dieci cattive. Non ne giustifica nessuna”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti