3 Commenti

Inizia il 2013, è già allarme pm10 Sei giorni con polveri oltre i limiti

smog

Il 2013 si apre con una cappa di inquinamento su Cremona. Già registrati sei giorni con valori di pm10 oltre il limite (fissato per legge a 50 microgrammi per metro cubo). Continua, di fatto, l’ondata di “mal’aria” del mese scorso, caratterizzato da diversi sforamenti (leggi l’articolo). E con i dati ora disponibili è possibile aggiornare il bilancio del 2012 (mancavano le rilevazioni del 29, 30 e 31 dicembre – leggi l’articolo): 142 i giorni con almeno una delle centraline di analisi costretta a evidenziare una concentrazione superiore alla soglia consentita. Il valore medio calcolato questa mattina (riferito, come noto, alle 24 ore precedenti) è di 69 microgrammi per metro cubo (situazione più critica messa in luce dalla strumentazione di via Fatebenefratelli: 77 microgrammi; in piazza Cadorna 70, a Spinadesco 69, in via Gerre Borghi 58). Ieri con la media eravamo a 58 microgrammi, mentre il 5 gennaio a 60. Una tregua il 4, con 49 microgrammi, ma il 3, il 2 e il primo gennaio avevamo raggiuno, rispettivamente, 55, 86 e 77 microgrammi per metro cubo. Numeri arrivati dopo i 65 microgrammi del 31 dicembre. Difficile fare peggio in questo inizio d’anno.

Michele Ferro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • dueruote

    La cosa più incredibile sono le facce degli automobilisti (rigosamente uno per ogni auto) che un po mi compatiscono e un po sghignazzano quando gli affianco con la mia bici un attimo prima di schiacciare a fondo il pedale perchè si sa nessuno vuole arrivare tardi al proprio appuntamento e poi queste polveri sono così sottili che forse non esistono . . .

    • unmanubrio

      E le facce di quelli costretti a darti la precedenza?! Poi si vendicano dello smacco risuperandoti a tutto gasss..oioi si soffoca.
      Peggio di Cremona c’è Crema, ieri, 6 gennaio festivo, pm10 a 85.

      • riccardo

        aaaaahahahaha entrambe sono immagini costanti ogni mattina!
        …ma quando la capiranno!