Commenta

Responsabilità sociale, premiate anche due aziende cremonesi

impres

Gran finale della selezione e raccolta 2012 di buone prassi aziendali per la Responsabilità sociale d’impresa in Lombardia, giunta alla quarta edizione. L’iniziativa promossa dalle Camere di Commercio lombarde con Unioncamere Lombardia sostiene e premia le imprese impegnate in comportamenti socialmente e ambientalmente responsabili, attente al territorio, ai lavoratori e alla comunità che hanno voluto dare evidenza delle loro scelte coraggiose.

A fronte dell’ampia adesione delle imprese lombarde di tutti i comparti che hanno scelto di assumersi le loro responsabilità in modo proattivo e consapevole verso la società e l’ambiente, sono state selezionate 78 aziende lombarde disseminate su tutto il territorio regionale di cui 2 di Cremona: Oleificio Zucchi Spa, Centro di assistenza tecnica alle imprese C.A.T. A.SVI.com che saranno premiate da Unioncamere Lombardia il 16 gennaio a Milano nel corso dell’evento che si terrà in mattinata a Palazzo Turati. Con l’occasione imprese, associazioni di categoria e istituzioni lombarde si confronteranno in un dibattito pubblico che vedrà la partecipazione – oltre che di Unioncamere Lombardia e Regione Lombardia – delle principali associazioni imprenditoriali di categoria che hanno firmato il protocollo di collaborazione regionale e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

In linea con gli orientamenti comunitari e nazionali di trasparenza sul tema della responsabilità sociale, i profili delle aziende lombarde “virtuose” saranno consultabili online da tutti gli interessati sul sito http://csr.unioncamerelombardia.it nella sezione “Repertorio delle Buone Prassi Lombarde 2012”. Il Repertorio costituisce così un primo innovativo strumento in Italia per consumatori, aziende e società civile per dare pubblica evidenza dell’agire aziendale. Il sito sarà costantemente aggiornato e l’azione fa già parte dell’“action plan” nazionale per le attività svolte per la diffusione di Buone Prassi in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti