9 Commenti

Pdl, per la Regione prende forza il nome di Domenico Maschi Anche il sindaco pronto a sostenerlo

maschi

Lotta aperta nel Pdl per assicurarsi un posto nelle liste diventate d’incanto più sicure dopo l’accordo sottoscritto con Maroni e la sua Lega. Molti volti noti, poche facce sconosciute. Nell’ultima legislatura la Lombardia aveva mandato a Roma 56 parlamentari nelle file del Pdl:  37 deputati e 19 senatori. Con i sondaggi in mano si dice che  questa volta i numeri saranno molto ridotti:  13-18 deputati e 15 -18 senatori se il centrodestra vince, soltanto 8 se perde. Ma è proprio nella nostra circoscrizione, la Lombardia 3, che si giocherà come al solito la lotta dei catapultati per i primi posti in lista. Qui è sempre stata una riserva di caccia per il Pdl: Giancarlo Abelli, Antonio Verro, Massimo Corsaro, adesso in Fratelli d’Italia, Chiara Moroni (passata con Fli).  I coordinatori provinciali del Pdl (Cremona, Pavia, Lodi e Mantova) chiedono di fermare le candidature dall’alto inserendo tra i possibili eletti solo gente espressa dal territorio. Un’impresa ardua con i pochi posti a disposizione del partito. Sicuramente esponenti della nostra provincia saranno i tre candidati Pdl per la Regione Lombardia. Ed è proprio per dar forza al territorio cremonese che in queste ore sta prendendo piede la candidatura in Regione Lombardia di Domenico Maschi, classe 1980, consigliere comunale Pdl di Cremona. Intorno al nome di Maschi, imprenditore, stanno facendo quadrato alcune categorie economiche e associazioni, non solo quella (degli agricoltori) a cui l’imprenditore è iscritto. Anche il mondo del volontariato che da tempo vede l’impegno di Domenico Maschi (nell’Anffass ma anche nella Fondazione Moreni) si starebbe mobilitando per sostenerlo. Nel Pdl fanno il tifo per lui diversi sindaci, il vicecoordinatore Bertusi, l’assessore Roberto Nolli e lo stesso sindaco di Cremona Oreste Perri.

Ma ora, dopo il dietrofront e il rientro all’ovile pdiellino di Formigoni e del gruppo ciellino (esclusa la parte che fa capo a Mario Mauro), continuano a sperare in una candidatura anche il vicesindaco Carlo Malvezzi e la consigliera comunale Laura Anni. Nella lista per la Regione troverà spazio almeno un cremasco i nomi sono quelli di Antonio Agazzi, di Simone Beretta, di Paola Orini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Per come la penso e questo e’ un mio pensiero, anche se non sono del pdl molto bene il nome di Maschi, Molto bene tutti quei nomi di candidati che ancora non hanno avuto la possibilita’ di mettersi in gioco, che sia elezioni regionali, politiche o nei prossimi anni provinciali, c’e’ bisogno di un cambiamento, tutti quelli iscritti ad un partito, devono avere la possibilita’ di mettersi in gioco, non sempre quelli ad occupare le poltrone… Si parla tanto di cambiamento, ma gira e rigira le persone sono sempre quelle… Ma la gente oggi come oggi si aspetta altro… E solo cambiando i nomi nei vari enti la politica puo’ ritornare ad essere rispettata… 🙂

    • sally

      CONCORDO IN PIENO.

  • danilo

    Domenico Maschi ? Pensi a studiare , laurearsi e poi andare a lavorare ( per davvero , mica per finta ) . Fatto tutto questo potrà pensare alla politica per passione , mentre oggi lo fa praticamente per mestiere.E se avrà le qualità potrà andare avanti . Ma a tutt’ oggi , oltre che essere un bravo ragazzo ( senza troppa voglia di studiare ) non ha ancora dimostrato praticamente nulla.

    • Quaqquaraqquà

      Ma chi sei, il suo professore di minchiate? Ma cosa ne sai tu del lavoro? Uno che si fa il mazzo nella sua attività, fa i mercati al freddo o al caldo, al sole o sotto l’acqua, in politica mette impegno, passione e competenza, ma tu cosa hai dimostrato nella tua inutile vita? Sai solo commentare sparando fango, seduto sulla tua poltrona davanti al monitor al calduccio invece di impegnarti in prima persona da 10 anni come sta facendo Domenico…non sai nemmeno di chi stai parlando, parli solo per sentito dire. Questo qualunquismo mi fa venire la nausea

      • Laura Carlino

        Sottoscrivo. Se c’è una persona pulita, onesta e che pensa agli altri prima che a se stesso è Domenico. Per questo alla fine non verrà candidato, in favore di qualche marpione più furbo e sgamato.

      • danilo

        ah ! ah ! Che stile le tue risposte: “La tua inutile vita” , tipica espressione himmleriana o mi confondo con i più moderati totenkopf ?

    • Vecchio Balorodo

      brutta bestia l’invidia….

  • Vecchio Balorodo

    Giovane bravo umile.
    OTTIMO!

  • Anarchiste

    “A pelle”, non nutro una particolare simpatia per il Sig. Maschi, ma non ho mai avuto l’occasione di conoscerlo.
    Per lo meno è giovane ed è una faccia nuova rispetto ai soliti “Soloni”, diamogli la possibilità di dimostrare quanto vale sul campo…