Un commento

Aria inquinata, 9 giorni su 10 con pm10 oltre limiti

polveri

Non si ferma l’ondata di inquinamento dell’aria su Cremona in questo inizio di 2013. Ci sono state le punte massime di 86 e 80 microgrammi di pm10 (il 2 e l’8 gennaio) contro una soglia massima consentita di 50. C’è stato l’appello del sindaco Perri e dell’assessore Bordi alla cittadinanza per l’introduzione di comportamenti utili a contenere il fenomeno (leggi l’articolo). Ora, con gli ultimi dati, contiamo nove giorni su dieci con valore medio (calcolato sulla base di quanto registrato dalle diverse centraline) al di sopra dei 50 microgrammi per metro cubo. Questa mattina (il riferimento è alle 24 ore precedenti): 58 microgrammi (punta di 61 alla strumentazione di via Gerre Borghi). Ieri: 62 (punta di 65 sempre in via Gerre Borghi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Dott. Garda meglio

    Da ridere, andate sul sito del Comune a vedere perché il 10° giorno non è stato registrato come sforamento del limite…
    In una situazione del genere i nostri amministratori se la cavano con un appello inutile, un protocollo assurdo, ed un nuovo inceneritore. A casa.