Cronaca
Commenta5

Aem tratta con Saba la gestione dell'autosilo di Piazza Marconi E il Comune dovrà pagare altri 350mila euro

L’Aem potrebbe gestire l’autosilo di piazza Marconi. In azienda già da tempo si valuta l’opportunità di arrivare ad una gestione completa dell’asse parcheggi di Cremona, attraverso la consociata Cremona Parcheggi, con Saba o altro privato. Ad accelerare il progetto c’è anche l’esigenza del Comune di stabilire con Saba, entro il 2013, la definizione contrattuale relativa al pregresso. A Saba infatti il Comune dovrà riconoscere entro quest’anno almeno 350mila euro per le penali già stabilite dal contratto di project finanzing relative al ritardo nell’apertura dell’autosilo (dal 2007 al 2012), la mancata assegnazione di ulteriori posti auto a rotazione, l’esclusione del pedaggio nel parcheggio dell’ospedale, la mancata saturazione dei posti auto. Tutto risale al contratto capestro sottoscritto a suo tempo. Insomma, l’operazione dovrebbe consentire al Comune di evitare ulteriori aggravi oltre a quanto ha già dovuto pagare per l’autosilo (9 milioni di euro). Cremona Parcheggi porterà in dote nel nuovo assetto societario l’autosilo Massarotti e tutti i posti auto a rotazione presenti in città, Saba l’autosilo di piazza Marconi. Cremona Parcheggi, oltre che le zone di sosta, dovrà occuparsi anche di viabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti