Commenta

Giornata Memoria, iniziative del Comune per scuole e città

giornata-della-memoria

Come ogni anno, il Comune di Cremona promuove nei mesi di gennaio e febbraio diverse iniziative che hanno lo scopo di tener vivo il ricordo di due tragedie – la Shoah da un lato, e dall’altro i massacri delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata – commemorate attraverso la Giornata della Memoria e il Giorno del Ricordo. La scelta di rivolgere questi momenti alle scuole ha l’obiettivo di indurre i ragazzi a riflettere sul rispetto dei diritti che sono alla base della società civile e di dotare i giovani di un patrimonio di conoscenze storiche da approfondire in classe con l’aiuto degli insegnanti.

Un primo percorso per le scuole è quello proposto nell’ambito di “Cittadinanza e memoria storica”, progetto sui temi dell’educazione alla cittadinanza promosso dal Comune di Cremona (Assessorato alle Politiche Educative e della Famiglia e Assessorato agli Affari Sociali), dalla Provincia di Cremona (Assessorato all’Istruzione e Assessorato alle Politiche Sociali), dall’Ufficio Scolastico Provinciale e dal Liceo “Daniele Manin” che funge da coordinatore.

Lunedì 28 gennaio dalle ore 9.30 alle ore 11.30 nella Sala Consiliare del Comune di Cremona presentazione dell’intervista di Marcello Pezzetti a Shlomo Venezia (testimone del Sonderkommando del Crematorio 2 di Birkenau, deceduto nell’ottobre scorso); incontro con Antonio Marenzi, ex-deportato. L’incontro è aperto alle scuole superiori, che devono fare richiesta di partecipazione agli uffici del Settore Politiche Educative del Comune (0372 407916)

Dal 25 al 31 gennaio nella Sala degli Alabardieri del Comune di Cremona rimarrà allestita la mostra fotografica realizzata da alunni del Liceo “D. Manin” in visita ad Auschwitz-Birkenau. L’ingresso è libero.

Sempre l’Assessorato alle Politiche Educative del Comune, insieme all’associazione di ricerca e sperimentazione teatrale Spazio Mythos, organizza per l’occasione due spettacoli teatrali rivolti alle scuole primarie e secondarie: il 25 gennaio 2013 alle ore 10.00 – “Lacrime di memoria – Storie per parlare della Shoah ai bambini”, di e con Elisa Zanolla e Giada Generali – regia di Danio Belloni – produzione: compagnia teatrale “L’altra luna”. Lo spettacolo, facendo un uso sapiente del linguaggio metaforico della fiaba, si cimenta nel dedicato compito di raccontare ai più piccoli la follia dell’Olocausto. E’ un viaggio tra varie storie, tra varie sensazioni, tra vari sentimenti: un viaggio a volte poetico, a volte triste ma che anche strappa qualche sorriso. Un viaggio per fare in modo che i bambini non dimentichino…. E sorridano a un futuro migliore. Lo spettacolo è rivolto alle classi quarte e quinte delle scuole primarie e alla prima classe della secondaria di primo grado.
Il 31 gennaio 2013 alle ore 9.30 “MEMINISSE” di Danio Belloni, con Compagnia SpazioMythos  (Federico Benna, Giada Generali, Elisa Zanolla, Enrico Tomasoni) e con il gruppo musicale Volks Populi (Giordano Calvi tromba, Maurizio Corda chitarre, Claudio Cosi basso, Antonio Mignatta percussioni). Regia di Danio Belloni. Tra musica e teatro di narrazione si sviluppa questo progetto nato da due realtà apparentemente diverse, il gruppo musicale Volks Populi e la compagnia teatrale Spazio Mythos c.r.t., ricercando quelle condivisioni tra musica e musicalità della parola che fondendosi danno vita ad un linguaggio universale. Lo spettacolo si concentra sulle barbarie dell’uomo verso l’uomo. Le stragi della storia contemporanea; Shoah, Foibe, Bosnia, Corea, Africa ecc… Attraverso i suoni e le parole gli spettatori viaggeranno attraverso la crudeltà gratuita dell’uomo che si differenza dall’animale proprio per questo aspetto, cioè uccidere non per necessità di sopravvivenza ma per puro disprezzo verso chi è diverso per nascita, religione o ideologia. Lo spettacolo si rivolge alle scuole secondarie di secondo grado e alle classi seconde e terze delle secondarie di primo grado.

Gli spettacoli si tengono al Teatro Monteverdi in via Dante. L’ingresso è gratuito e l’iscrizione delle classi deve essere prenotata presso il Settore Politiche Educative.

MEMINISSE viene replicato, con ingresso a pagamento, il 31 gennaio alle ore 21.00 per tutta la cittadinanza, sempre al Teatro Monteverdi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti