6 Commenti

A febbraio lavori ai portici della Camera di Commercio Edicola trasferita, controsoffitto e nuova illuminazione

portici1

foto Sessa

Prosegue il progetto per la riqualificazione dei portici della Camera di Commercio. Il Comune ha già spostato i giochi dei bambini all’angolo tra piazza Stradivari e via Baldesio. La Camera di Commercio sta aspettando l’autorizzazione della Sovrintendenza per togliere l’edicola e trasferirla in uno dei negozi sfitti accanto allo spazio ‘Arte Sacra’. Altro intervento, quello dedicato alla soffittatura e all’illuminazione di cui si occupa l’Aem come partner operativo. Si tratta di un intervento di coibentazione: nella parte più alta dei portici, l’azienda cremonese effettuerà una controsoffittatura, posizionando un pannello isolante per migliorare la prestazione termica degli uffici sovrastanti della Camera di Commercio. In più, verrà aumentata l’illuminazione, istallando dei nuovi corpi illuminanti alle colonne. Nella parte più bassa, dove ci sono le volte a botte, l’Aem riposizionerà al centro le lanterne attualmente poste lateralmente per migliorare l’illuminazione. Infine, tutti i portici verranno reintonacati di bianco e le pareti pulite dalle scritte. Per quanto riguarda i tempi, manca l’approvazione della Sovrintendenza, ma l’Aem prevede di aprire il cantiere già a metà febbraio.

Galleria fotografica di Francesco Sessa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ABC

    Ci sono famiglie senza acqua luce e gas…. ci sono scuole che cadono a pezzi… il sociale e’ in difficolta’ e questi sputtanano soldi per i portici …. ma dove minchia vivete……

    • Sandro

      Bonjour finesse!

  • biennio rosso

    Concordando con ABC, aggiungo che sarebbe meglio buttare interamente giù quell’obrobrio di palazzo fascista (assieme ad altri che hanno abbruttito sino all’inverosimile il centro cittadino): quella sarebbe una vera “riqualificazione”. Naturalmente è un’utopia, sia per le difficoltà sia perché circolano ancora molti “nostalgici. Troppi, francamente…

    • Andrea

      Ma di cosa stai parlando

    • FABIANO

      Da abbattere è il comunismo e tutti gli orpelli che lo circondano!
      La riqualificazione deve partite espellendo dal centro vù cumprà ed accattoni vari

    • Sandro

      Chiamate il 118!