7 Commenti

Ho rinunciato a pass Ztl e prendo solo gettone presenza

Lettera scritta da Roberto Vitali

Visto il particolare momento di sfiducia, dove si tende a generalizzare sul comportamento dei politici, ci tengo a chiarire che, in relazione al pass per entrare nella ZTL, fin dal conferimento del mio incarico ho dichiarato di rinunciarvi. Inoltre, ritengo sia giusto precisare che non ho utilizzato il budget del Gruppo consigliare (per capirci quello che taluni politici sfruttano per spesucce personali). Proprio venerdì scorso ho trasmesso una nota al Segretario comunale per individuare le modalità con le quali ridestinare tali fondi per spese sociali. Per altro, in relazione alla possibilità di elargire dei rimborsi per permessi aziendali, le mie presenze in Consiglio comunale e nelle Commissioni non hanno generato ulteriori spese a carico dell’amministrazione se non il gettone di presenza. Sto utilizzando i soldi che ho maturato in questi sette mesi di incarico per finanziare la campagna elettorale in corso.

Roberto Vitali

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Trottalemme

    Un pietoso, retorico tentativo maldestro di aggraziarsi i favori dell’elettorato? Ma mi facci il piacere! Ci vuole ben altro per convincermi ad andare a votare e a votare proprio lei…
    Ma si rende conto che quello che sbandiera ai quattro venti dovrebbe essere la normalità in questo ‘porcaio’ e non un segno distintivo di onestà e trasparenza?
    Le sue uscite su queste pagine, con la compiacenza di CremonaOggi, confermano piuttosto che la politica in Italia è allo sbando. Perché a causa dello ‘sputtanamento generalizzato’ della casta cui appartiene(e le generalizzazioni, mi spiace per lei, le ha indotte il sistema in cui ha deciso di entrare…)per quanto mi riguarda non valgono nemmeno più le idee, anche qualora possano essere condivisibili.
    Ci vuole ben altro! Anzitutto recuperare un minimo di credibilità.
    E tra sistema elettorale non riformato, proliferazione dei partiti, rimborsi elettorali alla faccia del referendum radicale… beh, non credo sia sufficicente urlare ai quattro venti che si è onesti, trasparenti e bla bla bla…
    Servono fatti veri, impegno e tempo.
    E comunque, questa democrazia rappresentativa è fallita. Non rappresenta alcunché, tanto che il Paese è da decenni ingovernato e ingovernabile…

  • M. Galletti

    Già che c’è, il signor Vitali, non potrebbe anche spiegarci chi finanzia il suo centro culturale di via Palestro?
    Chi è il proprietario dell’ immobile e a chi è intestato l’affitto ?

    Altra domandina: il Signor Vitali, oltre che consigliere comunale, non è anche nel consiglio d’amministrazione della cooperativa L’ARCA che svolge lavori di diverso genere per il comune di Cremona?

    Grazie per la sua attenzione.

  • Sandra

    Sei il migliore Vitali… ce l’hai proprio la faccia di uno lontano da qualsiasi intrallazzo e interesse personale, per essere chiari non hai assolutamente la ghigna de manegioon…
    ma per piaseer…
    Ciao

  • ric

    ahahahahahahahah

  • Pensarte

    Alvaro Vitali?

  • Antonio Perti

    Altro cambio di bandiera alla Scillipoti….
    Ma questi poi avranno il coraggio di ricandidarsi..
    Ma non dice nulla l’opposizione su questo tratta di seggiole in Sala Quadri…
    Se Perri resta al suo posto è per una manica di voltagabbana che hanno e stanno falsando il voto espresso dai cittadini di Cremona.
    Perri ha vinto con la Lega, oggi la Lega è all’opposizione. I cittadini avevano sottoscritto un patto elettorale con il programma leghista, oggi quello è infranto.
    Come infranto è quello dell’UDC, che con Vitali perde anche la sua unica rappresentanza.
    Ci rendiamo conto che questa Amministrazione non avrebbe più ragione di esistere…..
    Ma grazie a questi SALVATORI DELLA PATRIA, esiste ancora…
    Antonio PErti

    • Grazia

      Commento sensato, lo pensano in tanti. Questa è l’Amministrazione Perri e tanti elettori di centrodestra se ne ricorderanno alle prossime elezioni amministrative.