Commenta

Sabato raccolta del Farmaco, 17 esercizi cremonesi coinvolti

dona-farmaco

Sabato 9 febbraio in tutta Italia, così come in Spagna e Portogallo, si celebrerà la “XIII Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco”, organizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico onlus. Un’iniziativa che coinvolgerà più di 3.200 farmacie in più di 1.200 comuni italiani permettendo di raccogliere farmaci da automedicazione destinati a 500mila assistiti da più di 1.400 enti assistenziali. Una macchina organizzativa che vedrà in azione 12mila volontari. Non mancherà l’impegno sul nostro territorio, dove sono 18 le farmacie che hanno aderito all’iniziativa tra Cremona e il Casalasco.

Nelle farmacie che il 9 febbraio esporranno la locandina della Giornata di Raccolta del Farmaco i volontari del Banco Farmaceutico saranno a disposizione per illustrare questa iniziativa che prevede l’acquisto e la donazione di uno o più farmaci di automedicazione, da destinare a chi vive ai limiti della sussistenza. Saranno poi gli stessi farmacisti – a conoscenza delle esigenze degli enti assistenziali convenzionali con il Banco – a consigliare il tipo di medicinale di automedicazione, contrassegnato dal bollino rosso, di cui è maggiormente avvertita la necessità.

L’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus, in collaborazione con Federfarma e Compagnia delle Opere Sociali, è arrivata alla sua tredicesima adizione. Nei 12 anni precedenti sono state raccolte oltre 2 milioni e 700mila confezioni di farmaci per un valore di circa 17 milioni di euro.

Si tratta di un’occasione per donare a chi ne ha più bisogno un medicinale di automedicazione. I farmaci rappresentano in molti casi l’unica via di salvezza e diventano ancora più essenziali quando non ci si può permettere le cure necessarie. Ecco, allora, che il semplice dono di un medicinale diventa un concreto atto d’amore e di civiltà verso quella fascia di popolazione meno fortunata. Si tratta di un importante gesto di gratuità e condivisione che aiuta, soprattutto in questo periodo di crisi economica, i più poveri, e che ridesta chi vi partecipa, generando un soggetto nuovo.

È da precisare che l’attività della Fondazione Banco Farmaceutico Onlus non si esaurisce con la Giornata, perché il bisogno sanitario è costante nell’anno: opera dunque come punto di raccordo tra le aziende farmaceutiche, le farmacie e gli enti assistenziali per poter garantire la massima risposta possibile al bisogno che si incontra.

La Giornata di Raccolta del Farmaco si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e grazie al sostegno di ANIFA (Associazione Nazionale delle Industrie Farmaceutiche dell’automedicazione) e dei farmacisti che aderiscono all’iniziativa.

A livello locale i volontari coinvolti nell’iniziativa sono un centinario, adulti, giovani e ragazzi.

«”Solo l’incontro con i ‘tu’ e con il ‘noi’ apre l’ ‘io’ a se stesso” (Benedetto XVI). È con questa consapevolezza – spiega Agazio Galati, coordinatore del Banco Farmaceutico del Cremonese – che ci prepariamo a fare e proporre un gesto così educativo. Persone che hanno avuto la Grazia di conoscere questo ‘Tu’, ricevendo uno sguardo, un conforto, un sorriso a partire dall’incontro con Cristo. Tutto questo arricchisce anche quando non ti aspetti la reazione di gente ‘qualunque’, entra in farmacia compra un farmaco e donandolo ti dice che è venuto solo per questo, per condividere con i più bisognosi  un pezzo di vita insieme».

Le farmacie coinvolte nella città di Cremona e nel Casalasco negli anni sono aumentate, portando a 17 gli esercizi che aderiscono.

A Cremona:

  • Comunale n. 12 – via Giordano 125
  • Comunale n. 7 – via Dante 106
  • Comunale n. 9 – via Brescia 165
  • Comunale n. 13 – via Castelleone 108
  • Comunale n. 2  – via Guarneri del Gesù 2
  • Farmacia Galli dott. Rossana – via Bissolati 78
  • Farmacia Guarneri – corso Garibaldi 191/a
  • Farmacia Leggeri – corso Matteotti 20
  • Farmacia Porta Venezia del dottor Ziliotti – piazza Libertà 4
  • Farmacia Zamboni – via Oglio 5
  • Castelponzone: Farmacia Corbari – viale Europa 33
  • Sospiro: Farmacia “Della Giovanna” – via Giuseppina 100
  • Vescovato: Farmacia dottor Bandera – via Bissolati 1
  • Gussola: Farmacia dottor Guida di Micheli – via Roma 32
  • Corte de’ Cortesi con Cignone: Farmacia Ferrari – via Matteotti 3
  • Grontardo: Farmacia Melegari – piazza Roma 15
  • Rivarolo del Re: Frarmacia Ghisellini – via Ferrante Aporti 35

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti