Commenta

Da Mantova con un'ora in più e sulla tratta di Brescia ritardi per furto di rame

treni

Disagi per i pendolari nel pomeriggio di venerdì. Il treno 5100 in programma da Mantova alle 14.19 è partito alle 15.16 per un guasto ad un altro convoglio che percorreva la linea. Nel tragitto ha accumulato un’ora e otto minuti di ritardo, giungendo a Cremona alle 16.29 anziché alle 15.21. Ripercussioni sui treni successivi corrispondenti da Cremona a Mantova. In più, 30 minuti per il 2661 delle 18.20 da Milano a causa della necessità di prolungare i tempi di preparazione del treno. Problemi anche sulla linea Brescia-Cremona. Ritardi fino a 30minuti per il 5241 delle 15.39 da Brescia e per il 5242 delle 16.23 da Cremona. Il treno 5245 (Brescia 17:39 – Cremona 18:37) ha accumulato 52 minuti oltre l’orario previsto per l’attesa del treno corrispondente in arrivo, in ritardo, da Cremona e perché, in partenza, ha dovuto attendere il transito di altri treni. La causa scatenante del caos sulla linea? Un furto di rame che ha richiesto l’intervento degli operatori, rallentando a catena la circolazione di tutti i convogli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti