Cronaca
Commenta4

Trappola per scoiattoli scoperta dalle Guardie Ecologiche allo Zaist

Durante i loro periodici controlli le guardie ecologiche volontarie del Comune hanno individuato al quartiere Zaist una trappola di fabbricazione artigianale. Le dimensioni della stessa, il collocamento ai piedi di una quercia e soprattutto l’innesco con gherigli fanno ritenere che lo scopo fosse la cattura di scoiattoli. La gabbia è stata prelevata e consegnata al Servizio Ambiente. Il servizio è frutto dell’intensificazione dei servizi nei quartieri cittadini e nelle aree del Parco locale di interesse sovracomunale del Po e del Morbascoda parte delle guardie ecologiche volontarie (GEV) con compiti di vigilanza ambientale in collaborazione con i presidenti di quartiere e gli agenti della Polizia Locale. Inoltre, gli agenti del Nucleo Ambientale della Polizia Locale, a seguito della segnalazioni delle GEV dell’avvenuta cattura di anatre e germani nel Morbasco, stanno proseguendo le indagini per individuare i responsabili ed impedire, attraverso una vigilanza attenta, nuovi possibili atti di bracconaggio.

Lo Sportello Emergenza Ambientali (0372 407 667 528) del Settore Ambiente è sempre a disposizione dei cittadini per ricevere segnalazioni e fornire informazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti