Cronaca
Commenta6

Regione, a giugno 4 milioni di rimborsi elettorali ai partiti

Il consiglio regionale non si è ancora insediato, ma i neoeletti al Pirellone sanno già che tra quattro mesi arriverà nelle casse dei partiti che hanno portato almeno un loro esponente all’opposizione o al governo il fatidico rimborso elettorale. Complessivamente 4 milioni e 240mila euro per le spese sostenute in campagna elettorale, al di là di quanto è stato effettivamente speso. Una cifra considerevole, nonostante sia già stata dimezzata con la legge 213 del 2012. 0,88 euro per ogni voto preso.
Il Movimento 5 Stelle lombardo ha già annunciato di voler rinunciare al rimborso. “Il M5S lascerà quei soldi nelle casse della Regione, come avviene in Piemonte, Sicilia ed Emilia”, aveva già annunciato Silvana Carcano, candidata grillino alla presidenza della Regione ed eletta in consiglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti