Commenta

Legano le guardie e portano via il rame con i rimorchi: rapina a Pizzighettone

carabinieri

AGGIORNAMENTO – Armati di pistola hanno fatto irruzione nella ditta “Colata continua” (ex Carlo Colombo spa) a Pizzighettone, hanno immobilizzato le guardie e hanno rubato grosse quantità di rame, per un totale di circa 10 tonnellate. E’ successo alle ore 23.30 di domenica. I malviventi, con il volto coperto sono entrati nell’azienda, hanno minacciato le guardie della società Ivri e li hanno legati alle sedie con nastro adesivo. Poi hanno messo a segno il piano. Altri complici sono arrivati sul posto con delle motrici alle quali hanno agganciato i rimorchi contenenti rame e con il prezioso carico si sono dati alla fuga. Le guardie giurate sono state soccorse da alcuni colleghi che passavano per un controllo. Sul posto i carabinieri di Cremona che hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e cercare di trovare indizi utili. Nel frattempo sono state già diramate le ricerche dei rimorchi agganciati alle motrici che grazie al vantaggio temporale rispetto all’inizio delle indagini potrebbero essere già giunti a destinazione. I militari dell’Arma sono infatti convinti che si tratti di una rapina su commissione organizzata e portata a termine con precisione e certamente da professionisti. Non vi sono al momento utili indicazioni su quanti fossero i componenti del gruppo che ha operato in Pizzighettone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti