8 Commenti

Furti di cosmetici al Famila, due arrestati e una denuncia

famila-cosmetici

Due giovani romeni sono stati arrestati dai carabinieri di Cremona per furto aggravato. Lui, 26enne di Sant’Angelo Lodigiano, in provincia di Lodi, lei, 22enne residente in provincia di Pavia, hanno tentato di portar via un bottino da 180 euro di cosmetici dal supermercato Famila di Cremona. La coppia è entrata nell’esercizio commerciale, ha tolto il sistema antitaccheggio da alcuni prodotti e ha messo la refurtiva nella borsetta della donna. I dipendenti del supermercato e la vigilanza si sono insospettiti e hanno chiamato i carabinieri. I due sono stati arrestati. La ragazza aveva precedenti ed era già stata arrestata il 21 febbraio scorso per un furto simile compiuto a Piacenza, ma aveva goduto del beneficio di sospensione della pena. I prodotti – secondo il comandante dei carabinieri di Cremona Livio Propato – dovevano essere venduti sul mercato parallelo in Romania.
Altro intervento dei carabinieri, sempre al Famila, per un altro furto questa volta compiuto da una ragazza italiana residente a Cremona che – con lo stesso sistema – aveva cercato di portare via cosmetici per un valore di 110 euro. E’ stata denunciata a piede libero.
Gli interventi fanno parte di un’azione coordinata che ha coinvolto i comandi di Cremona, Crema e Casalmaggiore su tutto il territorio provinciale. Cinque le persone arrestate, dieci denunciate e due soggetti segnalati per possesso di stupefacenti.
Nell’ambito di questi controlli, anche un intervento dei carabinieri di Vescovato all’Iper di Gadesco per un furto di capi d’abbigliamento. Due ragazze residenti a Soresina, di cui una minorenne, sono state denunciate: avevano violato il sistema antiteccheggio e rubato vestiti per 30 euro dal negozio Oviesse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ai due stranieri un calcio nel culo per rispedirli a casa loro,senza profumi..
    all italiana qualche mese a pulire il culo ai poveri malati all ospizio!
    e nn mi si dica che rubano per povertà,perchè altrimenti ruberebbero del pane e del salame,non dei cosmetici!

    • Andrea

      Devo dire che in molti interventi mi trovo in accordo con roby27, specialmente in questo

      • grazie andrea..pensa che di solito mi dan del fascista(a torto!)o del razzista(forse a ragione in certi casi)ma penso di dire le cose che forse i finti buonisti nn vogliono dire..
        cmq grazie;-)

  • politici al rogo

    caro roby questi delinquenti rubano a piene mani di tutto e di più, perchè da noi la gistizia è lenta e a volte inefficace rubano senza timore, per portare i prodotti nei loro paesi e speculare tantissimo, rubano in Italia perchè sanno che il nostro paese è pieno di menefreghisti e la classe politica invasa dai ladri e maneggioni,e quindi si sentono come a casa loro, quindi mettiti il cuore in pace questi continueranno a rubare alla grande, hanno trovato l’America in Italia e quindi non se ne andranno più perchè sanno che noi Italiani siamo dei caga sottto.

  • paolo

    Mah, forse in quanto “preziose risorse per il Paese” volevano aprire anche loro un’attivita’ imprenditoriale nel campo commerciale…

  • Enrico

    Grazie a tutti quelli ,e sono tutti di sinistra che consentono leggi che aiutano i ladri e delinquere poi se sono rumeni o extra e per loro e tutto grasso che cola per fini elettorali….vergogna

    • tranquillo,ora abbiamo anche una presidente del senato di estrema sinistra che era deputato dell alto commissariato dell onu per i rifugiati politici..ne accoglieremo a migliaia..tranquillo

  • flavio

    dove sono le boldrini della situazione che difendono questa gentaglia?