3 Commenti

Irregolarità al centro massaggi cinese, posti i sigilli

centro

Foto Sessa

Il titolare e due dipendenti di un centro massaggi cinese di via Ghinaglia sono stati denunciati dagli agenti della polizia municipale per alcune irregolarità riscontrate, tra cui la mancanza di una professionista e la mancata dichiarazione di inizio attività. Le due ragazze cinesi trovate nel centro durante i controlli (una 40enne e una 33enne) non erano in possesso delle qualifiche professionali necessarie per l’attività. Tutte violazioni che hanno fatto scattare il sequestro.  I vigili hanno posto i sigilli alla porta d’ingresso del centro, al civico 28/A. Pesanti anche le sanzioni che scatteranno nelle prossime ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ma dai!che strano!

  • Giulia

    Ci vanno cani e porci, poi fanno tutti i puritani!

  • elia sciacca

    si somo attacati alla mancanza dell’attestato per le estetiste, ma per piacere lasciate che la gente scelga da chi farsi massaggiare, se poi finisce con una sana scopata, qual’è il problema.