Commenta

Coppa Dondeo, in volata Begnoni si aggiudica la vittoria

dondeo

L’apertura del calendario agonistico 2013 di ciclismo è toccata alla “Coppa Attilio ed Angelo Dondeo”, la classicissima riservata già da due anni alla categoria Juniores. La manifestazione giunta alla sua 66a edizione è stata impeccabilmente organizzata dal Triathlon Stradivari di Massimo Ghezzi con il supporto di Fulvio Feraboli. 205 gli iscritti, 185 i partenti e 12 gli arrivati al traguardo. Gianmarco Begnoni dell’Aspiratori Otelli ha iscritto il suo nome nell’albo d’oro. Ha battuto in volata alla media di 37,48 Kmh dopo 2h 44’ e 53”, sul rettilineo davanti al Bar Dondeo, il danese Rune Andersen ed il  vincitore dello scorso anno Lorenzo Rota (Aurea Zanica).
Formula vincente non si cambia e la “Coppa Dondeo” ha mantenuto sin dagli albori  le  caratteristiche che la contraddistinguono con un percorso misto (ora di 103 km) che si snoda principalmente in territorio piacentino toccando Fiorenzuola  e Cortemaggiore, Castell’Arquato e la sua spettacolarità nelle salite.
Come già accaduto in passato, sulle alture c’è stata la selezione tra i partecipanti sviluppatasi poi nell’ultima discesa. Si sono avvantaggiati quattro corridori: Rota, Ravanelli, Oggioni e Gianelli che hanno avuto un distacco sino ad 1’06 ma sono stai assorbiti dal gruppo nei pressi di San Pietro in Cerro a circa 15 km dalla fine. Era Lorenzo Rota particolarmente attivo a ricreare una nuova fuga insieme a Begnoni, Andersen , Bellini  ai quali si è aggiunto poco dopo l’altro danese Bonlykke. Essi hanno via via guadagnato secondi di distacco e giungendo al traguardo in via Dante dove il danese Andersen ha lanciato al centro della strada lo sprint ma Begnoni l’ha superato sulla destra nei metri finali. A 37” il gruppo che ha visto classificarsi all’8° e 10° posto due corridori del CC Cremonese 1891 Arvedi: Ettore Musoni e Nicolò Fornoni. La classifica finale del Gran Premio della montagna in virtù dei punti guadagnati con i piazzamenti ha visto primeggiare Oggioni, davanti a Rota e Pedretti

1° class. Gianmarco Begnoni (Asp. Otelli – Cas. Zani) 2h44’53”;

2° class. Rune Andersen (PythonPro.com) s.t.;

3° class. Lorenzo Rota (Team Imm. Aurea Zanica) s.t.;

4° class. Matteo Bellini (Team LVF) s.t.;

5° class. Marcus Bonlykke (PythonPro.com) s.t.;

6° class. Riccardo Terruzzi (Team Giorgi) a 37”;

7° class. Filippo Tagliani (Aspirat. Otelli – Cas. Zani) a 37”;

8° class. Ettore Musoni (CC Cremonese 1891) a 37”;

9° class. Daniele Beghetto (Giorgione Aliseo) a 37”;

10 class. Nicolò Fornoni (CC. Cremonese 1891) a 37”.

Marco Ravara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti