Un commento

Col di Lana, ecco 200 nuovi alloggi Polo del Genio Guastatori a Cremona?

coldilanaevid

Sopra, la nuova palazzina (foto Francesco Sessa)

Lavori in corso alla caserma Col di Lana di via Brescia. In arrivo nuovi alloggi per le truppe. Un imponente edificio è in costruzione all’interno dell’area del 10º Reggimento Genio Guastatori dell’esercito. Una palazzina destinata a ospitare circa 200 posti letto. Tra circa un anno dovrebbe essere portata a termine la realizzazione della struttura. Struttura nata, secondo il progetto, per soddisfare le esigenze del reggimento e del personale che lo compone. Al momento, ufficialmente, non si parla infatti di nessun sensibile incremento di organico. Non è detto, però, che in tempi di revisione dell’organizzazione delle forze armate lo scenario non cambi.

La caserma Col di Lana (foto Sessa)

In questo senso bisogna ricordare la chiusura della Manfredini, ex convento che venne fondato nel 1494 da quattro suore Agostiniane che acquistarono la casa del conte Covo; a settembre 2011 l’addio con cerimonia ufficiale e trasferimento del 1° gruppo del 4° reggimento artiglieri contraerei Peschiera presso il comando di Mantova (ancora incerto, oggi, il futuro della ex Manfredini e del suo utilizzo). Indiscrezioni vorrebbero in città, alla Col di Lana appunto, un importante Polo del Genio Guastatori e questo porterebbe all’arrivo di nuovi uomini, da diverse parti del Paese, verso la caserma di via Brescia, che diventerebbe un punto di riferimento di primissimo piano a livello nazionale per l’esercito italiano. La presenza del Genio è un vantaggio per Cremona, in quanto si tratta di un reparto altamente specializzato – con mezzi e tecnologia d’avanguardia – utilissimo in caso di calamità di vario tipo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • jhon

    speriamo arrivino militari a Cremona…che per i soliti polemici vuol dire…apporto di potenziale guadagno per il commercio e la città