9 Commenti

Nolli ritira le dimissioni, lunedì c'è il vertice di maggioranza

nolli

In seguito alle critiche mosse nei giorni scorsi ad alcuni colleghi della Giunta da parte dell’assessore Roberto Nolli, dal Comune arriva una nota a firma dello stesso assessore che ritira le sue dimissioni. Nolli si dice convinto che sia “assolutamente necessario ricompattare la squadra e dare in tal senso segnali chiari ed inequivocabili all’interno dell’Ente e all’opinione pubblica”. “Le critiche”, si legge nel comunicato, “non erano riferite a giudizi di incapacità personale, ma alla mancanza, in alcuni casi, di piena consapevolezza della situazione economica-finanziaria che in questo momento crea grosse difficoltà al Comune di Cremona, così come a tutti i Comuni d’Italia”. “A seguito di colloqui personali successivamente intercorsi con i colleghi di Giunta”, scrive l’assessore Nolli, “ho potuto percepire che ciascuno ha acquisito la necessaria consapevolezza e, di conseguenza, manifestato la piena disponibilità, nella costruzione del documento di bilancio per l’anno 2013, nell’anteporre scelte politiche d’insieme ritenute prioritarie nell’interesse della città, anche a costo di penalizzare alcune attività del proprio assessorato”. “Provo rammarico”, dice, “per il fatto che le precedenti dichiarazioni siano state lette e percepite esclusivamente come critiche personali e non come stimolo a guardare al futuro con nuovo slancio nell’interesse della città. Voglio sottolineare, a questo proposito, le innumerevoli azioni poste in essere dalla Giunta Perri, e quindi da tutta la squadra, e gli interventi che verranno portati a compimento entro la fine del mandato con le rilevanti risorse che l’Amministrazione, pur in questo momento di difficoltà a livello nazionale, è stata capace di reperire”. “Do’ pertanto la mia disponibilità”, conclude Nolli, “a proseguire il mandato assessorile con la dovuta serenità e in uno spirito di pieno servizio in favore del Sindaco, dei colleghi, dei Consiglio comunale e della città. Rinnovo la più totale ed incondizionata stima e fiducia nei confronti del Sindaco Oreste Perri che sta dimostrando, con i fatti ed i risultati conseguiti, grande spirito di abnegazione e di attaccamento alla città”.

Intanto per lunedì 8 aprile alle 18,30 il sindaco Perri ha indetto un incontro con i rappresentanti delle forze politiche di maggioranza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sandra

    Come volevasi dimostrare , con un minimo di pacatezza e di disponibilita’ a Cremona le motivazioni altrui non esiste tempesta in un bicchier d’ acqua che non possa essere placata. E’ un limite relazionale che supera le competenze tecniche e fa correre grossi rischi alla politica. Meno male che i partiti vengono tenuti con la testa sott’ acqua. Ma ancora per quanto ?E se all’ improvviso si risvegliassero dal loro profondo sonno ?

  • angelo

    mi dimetto sul serio non come la…..ahahahahahahahah….ahahahahahah….ahahahahahah

  • Lora Daria

    Si vendono CIOCCOLATI !!!!!

  • Beppe

    Nolli come la De Bona! Degni Assessori dell’Amministrazione targata Perri.

  • Alfredo

    Mi dimetto? Ma perchè esiste anche l’istituto delle dimissioni? Ma dai, non lo sapevo. Adesso mi fanno anche vicesindaco. E così la mia poltrona è salva. Che asilo infantile.

  • bingo bongo

    Come fa a dimettersi… chi può garantire per il Bilancio …
    senza le indicazioni Sue , il Comune è nella m…..forza Nolli non cedere. Batti pure i pugni sul tavolo fatti sentire, che gli orticelli devono essere coltivati per il bene dei cittadini e non degli assessori soprattutto di quelli che si alzano alle 10 del mattino perchè alla sera vanno a feste…e poi vanno a magna’

  • TIZIANO CARINI

    TIRA PIU’ UNA POLTRONA CHE UNA………PARIGLIA DI BUOI!!A COSTO DI LAVORARE CON DEGLI”INCAPACI”!:-)

  • mario

    Albertoni e Nolli , in ordine alfabetico , avete tenuto il vostro summit ?

  • Sandra

    E’ successo un fatto terrificante : per la prima volta l’opinione di Cozzaglio e quella di Zanolli sulle vicende politiche cittadine hanno degli elementi in comune , se ho ben capito.
    E adesso che dobbiamo attenderci ? La fine del mondo o la fine di Perri ?