Commenta

Violenza sessuale su un invalido, sentenza definitiva per operaio

violenza

Tre anni e quattro giorni di reclusione per violenza sessuale nei confronti di un giovane parzialmente invalido che gli era stato affidato. E’ la pena che deve scontare un operaio 62enne cremasco nei cui confronti i carabinieri di Crema hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso dalla procura della Repubblica di Cremona. La Cassazione ha infatti rigettato il ricorso dell’operaio dopo che la corte d’appello di Brescia aveva confermato la sentenza emessa in primo grado dal tribunale di Cremona. La condanna è quindi diventata definitiva, ed ora l’amico di famiglia dovrà scontare il residuo di pena nel carcere di Cremona dove è stato accompagnato dai carabinieri che l’hanno arrestato. L’arrestato potrebbe non essere stato il solo ad approfittare della debolezza del giovane, forse molestato anche sul luogo di lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti