Commenta

Comune, sono operativi gli sportelli 'Energia' ed 'Emergenza ambientale'

sportell

Da oggi sono operativi due nuovi servizi all’interno delle attività svolte dallo Sportello Ambiente: lo sportello emergenze ambientali e lo sportello energia, istituiti su proposta dell’assessore alle Politiche Ambientali Francesco Bordi per soddisfare le numerose richieste pervenute dall’utenza. La loro realizzazione ha visto il coinvolgimento del Settore Gestione Territorio e del Settore Polizia Municipale e Ambiente. La sede dei nuovi servizi si trova si trova in via Aselli 13/A presso il Servizio Ecologia.

Lo Sportello Emergenze Ambientali sarà aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,30 ed il mercoledì dalle 8,30 alle 16,30, mentre lo Sportello Energia, in via sperimentale, sarà aperto al pubblico il mercoledì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30. Il numero di telefono dedicato ad entrambe i servizi è 0372/407576 – fax 0372 407560, indirizzo di posta elettronica: info.ambiente@comune.cremona.it.

In occasione dell’avvio di questo nuovo servizio dedicato ai cittadini, l’assessore Francesco Bordi, il Direttore Generale Massimo Placchi, il Dirigente del Settore Ambiente Fabio Sebastiano Germanà Ballarino e Cinzia Vuoto, responsabile del Servizio Ecologia, hanno compiuto un sopralluogo per verificare con il personale addetto gli spazi dedicati e la loro funzionalità.

Nell’ottica di un progetto di miglioramento, anche organizzativo, di alcune attività dell’Ente, è stato costituito lo Sportello Emergenze Ambientali/Energia per fornire all’utenza un utile strumento di comunicazione e formazione in merito alle tematiche ambientali ed a quelle legate al risparmio energetico.

Sulla scorta delle recenti normative ed in attuazione dei regolamenti comunali, l’obiettivo è di mettere in atto interventi mirati al perseguimento della la sostenibilità ambientale, l’efficienza energetica e il risparmio economico.

EMERGENZE AMBIENTALI

L’attivazione di uno sportello emergenze ambientali vuole essere un punto di riferimento accessibile ed unico per i cittadini che vogliono segnalare situazioni di emergenza ambientale.

Per emergenza ambientale si intende qualsiasi situazione critica coinvolgente le matrici ambientali causata da un evento eccezionale che determina potenziali rischi per l’incolumità di persone, cose, nonché dell’ambiente. In alcuni casi l’emergenza ambientale può costituire uno specifico aspetto di un’emergenza di più ampio impatto, ovvero una qualsiasi situazione critica causata da un evento eccezionale che determini una situazione potenzialmente pericolosa e che richiede interventi straordinari ed urgenti per essere gestita e riportata alla normalità. Lo sportello si occupa di comportamenti illeciti che possono creare problemi di carattere igienico sanitario ed un grave pregiudizio per l’ambiente. Lo sportello sarà un punto di informazione e formazione dei cittadini e potrà essere un utile riferimento per quanti sono interessati ad affrontare problematiche di tipo ambientale.

Per emergenze ambientali si possono citare ad esempio: lo sversamento di sostanze inquinati nelle acque e sui suoli; fenomeni acuti di inquinamento atmosferico e acustico; incidenti che provocano la dispersione di sostanze inquinanti; rinvenimento di materiali tossici; presenza di amianto; animali infestanti; situazioni di degrado di spazi pubblici e privati.
Questo sportello includerà anche lo Sportello Caldaie, attivo da anni presso il Servizio Ecologia e lo Sportello Infosmog, dedicato all’inquinamento atmosferico.

L’attività di back office sarà supportata da una sinergia con soggetti esterni, quali ASL e ARPA. Particolare attenzione sarà riservata infine all’informatizzazione della raccolta dei dati ambientali, così da poterli rendere pubblici ed accessibili sul sito del Comune.

ENERGIA

Lo Sportello Energia fornirà un servizio di informazione e consulenza tecnica sulle tematiche del risparmio energetico, in particolare per quanto riguarda il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici. I cittadini potranno così sapere quanta energia consuma la propria abitazione, quali interventi concreti possono concorrere a ridurre i costi ed a migliorare il comfort, quali sono le agevolazioni disponibili. Sarà inoltre possibile conoscere l’iter da seguire per la certificazione energetica della propria abitazione.

Tra le altre attività dello Sportello Emergenze Ambientali/ Energia vi sono quelle attinenti l’attuazione del Paes (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile in attuazione dell’adesione al Patto dei Sindaci), più precisamente le azioni relative all’attività di comunicazione, formazione e sensibilizzazione della cittadinanza in merito a possibili azioni concrete sul risparmio energetico, con attività diverse (pagina web dedicata, manifestazioni, e così via). Sono previste altre attività di natura didattica con il coinvolgimento delle scuole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti