Commenta

Ruba dalla villa monete antiche e preziosi per 25mila euro: arrestato

furto

E’ entrato nella prestigiosa villa dell’imprenditore edile Paolo Bertoglio in via Milano 36, zona Cavatigozzi, e ha cercato di portare via beni per 25mila euro. Ma non ce l’ha fatta ed è stato arrestato. Il ladro è G.M., già noto alle forze dell’ordine, italiano 39enne, disoccupato con precedente specifici. Si è introdotto nella proprietà di Bertoglio nel tardo pomeriggio di giovedì 18 aprile. E’ riuscito ad entrare e a preparare sacchi con dentro 128 monete antiche, orologi anch’essi antichi, pezzi d’argenteria capi di abbigliamento per un valore appunto di 25mila euro. Non aveva fatto i conti, però, con le persone incaricate di tenere sotto controllo la casa durante l’assenza del proprietario che si trova in Africa. Il ladro è stato visto uscire dalla villa e così è scattato l’allarme alle forze dell’ordine. I Carabinieri che si sono precipitati sul posto, sorprendendo il ladro mentre caricava in macchina la refurtiva. E’ stato arrestato per furto e trasportato in carcere.

La villa al civico 36 di via Milano è molto appariscente, sorge sulla collinetta che precede la salita verso la chiesa di Cavatigozzi e non passa certamente inosservata. Un tempo era di proprietà degli industriali Piacenza, poi è  andata all’asta dopo il fallimento. Era stata acquistata e ristrutturata dai nuovi proprietari, che ultimamente però si vedevano poco. I residenti di Cava ad esempio hanno notato che da qualche mese non c’erano più i cani da guardia nell’ampio parco che circonda la villa, e l’erba non veniva più tagliata. Elementi che devono aver indotto il disoccupato a tentare il colpo della vita sperando nell’impunità. La tempestività dei Carabinieri stavolta ha dato i suoi frutti: i furti in abitazione molto spesso restano senza colpevoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti