Commenta

Vigili del Fuoco uccisi dai tedeschi, sabato commemorazione

vigili-fuoco

Sabato 27 aprile si terrà la cerimonia di commemorazione dei Martiri di Bagnara promossa dal Comune di Cremona in collaborazione con l’Associazione Nazionale Partigiani, con l’Associazione Nazionale Partigiani Cristiani, con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, con l’AUP (Associazione Unitaria Pensionati) ed il Centro per Anziani di Bagnara. Alle 9.30 sarà celebrata la Santa messa presso la Cappella di via Bagnara (in caso di pioggia la funzione si terrà nella chiesa di Bonemerse), a seguire, alle 10.30, al Centro per Anziani di via Bagnara, 6 (angolo via Battaglione), sarà deposta una corona presso la lapide che ricorda le vittime del 27 aprile 1945.

Il 27 aprile 1945 a Bagnara, dove si trovava un distaccamento dei Vigili del Fuoco, un contingente di tedeschi in fuga, ormai allo sbando, cattura e fucila quattro vigili del fuoco, Domenico Agazzi (35 anni), Giulio Azzali (39 anni), Odoardo Cerani (42 anni) e Luigi Rusinenti (19 anni), e due civili, Giovanni Vaiani (52 anni) e Ivan Mondoni (16 anni), tutti disarmati. I vigili del fuoco si trovavano a Bagnara per prestare soccorso alle persone in difficoltà, dunque in missione civile e di pace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti