Cronaca
Commenta10

Volley Under 13, rissa tra genitori e gara sospesa

Brutto episodio di violenza nel corso di una partita del campionato Under 13 femminile di pallavolo nella mattinata di mercoledì. Alcuni genitori sono stati infatti protagonisti di una rissa, scoppiata sugli spalti durante il match fra Esperia e Crema Volley alla palestra del Boschetto. Un genitore ha brandito l’asta utilizzata per controllare l’altezza della rete e ha colpito violentemente un altro spettatore. Secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stato un tifoso cremonese a scagliare con troppa violenza la palla in direzione della panchina cremasca. Non ha colpito nessuno ma dal gruppo dei genitori cremaschi ci si e’ lamentati di quel comportamento. Dalle parole si e’ passati ai fatti: insulti, spintoni, schiaffi, pugni e calci. E non e’ servito a nulla il tentativo di dividere le due fazioni. Giocatrici, visibilmente scosse, e arbitro costretto a lasciare il campo. Sono ora attesi provvedimenti disciplinari dalla Fipav provinciale di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti