8 Commenti

Via il portafoglio dall'auto, denunciati tre romeni

furto-auto

Nella notte tra venerdì e sabato, in via Decia, un passante ha visto tre ragazzini armeggiare in modo sospetto vicino a un’automobile. Ha avvisato prontamente il 112. Al loro arrivo i carabinieri del Nucleo Radiomobile al comando del maresciallo Eugenio Ferro hanno trovato tre giovani che stavano rubando un portafoglio da una vettura parcheggiata. Avevano scardinato la macchina e portato via il borsello contenente soltanto 25 euro, dimenticato a bordo dal proprietario. Sono stati denunciati per furto aggravato. Uno ha 17 anni, gli altri due 16. Sono tutti di nazionalità romena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • paolo

    Ma toh!! Delle preziose “risorse ” (seppure in erba) per il Paese….Non si saranno sentiti sufficientemente “integrati” e pertanto… in fondo mi sento un po’ copevole, cosi’ come dovrebberlo sentirsi tutti i cremonesi no?

  • Mattia

    Basta basta cacciamo li via …scendiamo i piazza e facciamo pulizia…

  • Paolo

    Rimandiamoli al loro paese !!! Ne abbiamo già abbastanza di deliquenti nostrani. In galera nel loro paese.

  • CCC

    Nessuno commenta questo: http://www.cremonaoggi.it/2013/05/18/baby-gang-dei-furti-in-appartamento-denunciati-altri-tre/#more. Dove li rimandiamo quelli della baby gang, tutti italiani e da figli di famiglie del territorio?

    • questi li mandiamo in riformatorio!ed ai loro genitori invece gli facciamo pagare tutti i danni..non penso ci sia differenza no?ma come dice qualcuno,forse ne abbiamo già “dei nostri”a fare danni,non abbiamo bisogno di altre “risorse” del genere…

    • Il giò

      Devono essere tutti puniti. Gli italiani in galera, senza denuncia piede libero ecc. Gli stranieri rimandati al loro paese, espulsi subito come risultato della condanna

    • Giulia

      Concordo! Io non sono razzista, assolutamente.. Ma condanno questo tipo di gesti… Penso solo che questi come quelli italiani siano dei ragazzini minorenni.. E non centra il fatto che siano stranieri o meno, le famiglie dovrebbero educarli meglio e stargli un po’ più a dietro al posto che mandarli in giro cosi.. Sempre che questi Romeni non siano residenti alla casa dell’accoglienza..
      E’ l’Italia purtroppo che sta cambiando, ormai i tempi son diversi, e purtroppo al giorno d’oggi succedono cose inconcepibili… Cose che solo qualche anno fa non capitavano.. E lo dice una che ha 22 anni!
      Cose, come sporcizia ovunque, muri imbrattati, panchine sfasciate ecc..
      Ormai più nessuno porta rispetto per le cose, o peggio per gli altri!
      Siamo tutti uguali e chi sbaglia deve pagare, comunque!
      Non importa chi sei, da dove vieni o quanti anni hai.. E tanto meno se sei figlio di… Chiaramente, chi è ospite dovrebbe comportarsi meglio, ma non si può sempre generalizzare! Perchè ci son tanti stranieri onesti e lavoratori, come ci sono Italiani che son delinquenti.. E non si può incolpare solo gli extracomunitari se le cose vanno male altrimenti, non si andrà mai avanti.. Una volta c’erano i meridionali, ora gli extracomunitari.. Pensiamo a chi mettiamo al governo, o come educhiamo i nostri figli prima di parlare!!!

  • Giulia

    Beata ignoranza!