35 Commenti

Galimberti pensa ad ufficializzare Crescono i mal di pancia, cosa farà il Pd? Da una parte Albertoni e Pizzetti, dall'altra la componente più a sinistra

pd

Sopra, da sinistra Albertoni, Pizzetti, Ruggeri e Galimberti

Verso le amministrative 2014. Gianluca Galimberti, ex presidente di Azione Cattolica e leader di Partecipolis, sta seriamente pensando di ufficializzare la sua candidatura a sindaco. Ma i mal di pancia non sono solo del vicesindaco Nolli (il tweet della mattina: “Chi vota a sinistra ha molte affinità con i valori di chi vota la destra sociale”) che non ha votato il patrocinio alla due giorni di Partecipolis e ha chiesto a Galimberti di chiarire che si tratta di campagna elettorale. Uno scossone è arrivato anche al Partito Democratico cremonese, alle prese con una discussione interna su cosa fare in caso di candidatura di Galimberti. Le divisioni ci sono e si fanno sentire. C’è, infatti, una sorta di ‘Pd di governo’ (o ex Pd) composta tra gli altri da Franco Albertoni, presidente di Aem, e dal parlamentare Luciano Pizzetti, che starebbe lavorando per una proposta civica aperta ad altre componenti sociali e politiche. “Il comune deve riprendere la leadership a livello provinciale”, ha detto il consigliere provinciale Pd Andrea Virgilio al quotidiano locale. Condizione raggiungibile solo con un’ampia alleanza. Dall’altra parte c’è il cosiddetto ‘Pd di sinistra’ con Maura Ruggeri e Gigi Rotelli per esempio, che sarebbero scontenti di una soluzione democristiana per la candidatura a sindaco del Pd. Reazioni anche dai più giovani del partito. “Manca un anno alle prossime elezioni comunali – è intervenuta Alessia Manfredini, consigliere comunale e partecipante alle primarie – Si utilizzi questo tempo per ritornare ad essere in sintonia con i cittadini. Non ci vogliono soluzioni ibride: la scelta del candidato Sindaco per il centro sinistra deve avvenire attraverso delle primarie aperte, anzi mi auguro siano apertissime. Cremona ha bisogno di nuove energie, nuove competenze e una discontinuità netta rispetto alla giunta Perri. Un’amministrazione che si è dimostrata arrogante e sempre più inadeguata a guidare la nostra città. Le recenti uscite del Vice Sindaco Nolli e i provvedimenti sul bilancio e sul pgt ne sono un chiaro esempio”.
“Vedo che i primi caldi – commenta Titta Magnoli, segretario Pd – portano una gran voglia di parlare di chi farà il sindaco alle prossime amministrative. Un esercizio affascinante che ci dice prioritariamente una cosa: che la corsa di Perri è finita con un anticipo di un anno. Se si potesse, quindi, si voterebbe domani, tanta è la nostalgia che lascia questa amministrazione. Molti si chiedono cosa farà il Pd. Li ringrazio per questa ammissione della nostra centralità. Per ora sorridiamo sotto i baffi, continuando a lavorare sui temi, sulla coalizione e sui programmi. Sappiamo bene che il nostro candidato lo sceglieranno i cittadini, attraverso le primarie. Tutto il resto è una constatazione anticipata dell’inutilità della giunta Perri. Forse è ingeneroso che anche il vice sindaco in carica giochi a questo gioco. Ma è abituato a stupirci, e non credo smetterà improvvisamente”.
La strada è ancora lunga, molti tasselli sono da chiarire, ma Galimberti e Partecipolis hanno scombinato i giochi politici, sembrerebbe più a sinistra che altrove.

PRECISAZIONE DELLA CAPOGRUPPO MAURA RUGGERI – “Sento il doverne di intervenire, considerato che si fa il mio nome, solo per alcune precisazioni – scrive Maura Ruggeri alla redazione – Nel PD non si è aperto alcun dibattito sulle candidature a sindaco e non mi riconosco nello schema in cui sono stata collocata. L’unico confronto che per ora si è aperto nel PD e che mi appassiona, è quello sul progetto di città per riportare il centro sinistra al governo di Cremona e dare forti segnali di discontinuità e di cambiamento rispetto al centro destra. Infine, l’apertura alle espressioni civiche, nel perimetro del centro sinistra, è un valore condiviso e vincente , come risulta anche dall’esito delle recenti elezioni amministrative”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Il dio Padus

    Il senatore di via Volturno sta lavorando anche ad una proposta civica aperta ad altre componenti sociali e politiche? Quali? Si tratta per caso di “larghe intese” con l’agricoltore di Scandolara Ripa d’Oglio?

    • bungatore

      alis larghe inciuciate……….!!

  • bungatore

    Se ci mettono il becco ancora quelli dell’altra volta il Pd è spacciato…………!!

    Magnoli fatti sentire……….!!!

    • Cittadinocremonese

      Magnolli chi? …..

      • bungatore

        tuo nonno…………pirata…!!

  • Freddy

    La DC è alle porte, con tutto il suo collateralismo e il PD guarda incapace!!!!! E quindi al governo avremo l’Azione Cattolica dopo CL.

    • Eolo

      Bravo Freddy, hai perfettamente inquadrato la situazione.

  • Alexandros

    Si comincia a parlare di un possibile candidato – Gianluca Galimberti – di notevole caratura intellettuale, morale, sociale. Qual è la reazione? i protagonisti della politica cremonese, sempre più autoreferenziali, schiumano di rabbia. Come se fosse colpa di Galimberti…

  • anita

    Ma per carità, non è ora che Pizzetti e Piva vadano a casa, sin d’ora non hanno fatto
    altro che fare i loro interessi appoggiando rispetto ai loro bisogno di non mollare la
    poltrona, rosso, bianco , verde eccc………
    Siamo stanchi di ste facce devono togliersi la maschera.

    Avanti al nuovo.

  • Sandro Gugliermetto

    Fatemi capire meglio. C’è una divisione tra chi vuole Galimberti in quanto cattolico e chi non lo vuole in quanto cattolico? Che elezioni sono, quelle del 1948?

    • Eolo

      No Sandro. Nessun problema nei confronti di un candidato cattolico, ateo o di altra religione. Il problema è nei confronti di un movimento cattolico, con tanto di esponenti in abito talare, per niente o molto poco di sinistra, con forti ambizioni politiche (e qui mi trattengo), e che vorrebbe realizzare il proprio progetto appoggiandosi ad un elettorato di sinistra.

  • gia

    Maura Ruggeri, se nel Pd non si è ancora aperto un dibattito sul candidato sindaco è solo un male. Non si offenda, ma dovreste proprio cominciare a pensarci o rischiate di non contare proprio nulla alle amministrative o di affidarvi sole e soltanto ai soliti noti…

    • bungatore

      ma chi è virgilio………………….????????????????????????

  • Quaqquaraqquà

    Si candida a sindaco per il PD? Ma l’ha chiesto prima al PD o funziona che ognuno arriva e dice: “io sono il candidato del PD” ? Questo tizio ha idea di cosa voglia dire amministrare? Non è bastata l’esperienza del Sindaco canoista che sta imparando dopo 4 anni? Fino a quando si crede che la Politica, quella con la P maiuscola, siano in grado tutti di farla, ci sarà una classe dirigente inadeguata, 5stelle docet!

  • Quaqquaraqquà

    Certo che se il candidato fosse Albertoni sarebbe una bella fregatura per il centrodestra! Hanno contribuito ad accrescerne visibilità e prestigio ed ora rischiano di perdere proprio per questo…chi è causa del suo mal pianga se stesso no?

    • bungatore

      secondo me lei non ha capito l’antifona…..!!
      E’ così che vincerebbe ancora il PDL e associati..!
      Ci pensa il soccorso rosso.

  • lettore

    complimenti, un articolo di alto spessore, smentito da tutti !

    • bungatore

      ma chi è virgilio………..??

  • bungatore

    Brava Maura, si faccia sentire.

    Questo modo di lanciare sui media un candidato è indecente per un partito serio.

    Dove ne avete discusso.??

    Inadeguato chi ci ha provato.: il Pd ha già perso una volta, ma nel Pd vincono sempre quelli, o meglio vengono ripescati.

  • bungatore

    alias “larghe inciuciate” , ma hanno fatto male i conti.!!

  • rinalda

    Non so se esiste un “PD di governo”. So però che non ne potrebbe far parte il sig. Albertoni, perché non credo sia iscritto al PD. E se invece lo fosse, vorrebbe proprio dire che in quel partito vige la regola del “boon teut!”.

    • bungatore

      credo che esista un Pd………e non è quello del “buono tutto” che lei dice……….Magnoli con due parole lo ha chiarito……..!!!

      “ifrequentatori dei cunicoli cremonella” stanno emergendo e c’è chi si allarma e ci prova.!!

  • sandra

    Si e’ aperta la bagarre un po’ troppo in anticipo : serve solo a bruciare la candidatura Galimberti ( che in realta’ nel Pd non vuole nessuno e che serve solo da spauracchio a chi gia’ si sente con la candidatura in tasca e sindaco , o meglio “sindachessa “in pectore ).

    • bungatore

      peggio di cozzaglio , non ne azzecchi una…………!!!

      • sandra

        Poveretto…

        • bungatore

          a ridatece cozzaglio…….lui ha studiato almeno………….!!!!

          • sandra

            Poverino…

        • bungatore

          compulsivo

          • sandra

            Compassionevole.

        • bungatore

          ri-compulsiva

  • franco albertoni

    Ripeto integralmente quanto ho scritto relativamente all’altro articolo riguardante il tema:
    “Cari commentatori perchè non vi firmate?? Comunque voglio rassicurarvi che non ho nessuna intenzione di candidarmi a Sindaco e quindi il tema non sussiste”

    • bungatore

      i commentatori possono solo votare, senza firmare prima: comunque grazie ancora della buona notizia…….!

  • bungatore

    PUBLIUS VERGILIUS MARO scrisse: Mantua me geniut Cremona me docuit.

    Secondo me oggi Virgilio resterebbe a studiare a Mantova

    • sandra

      Nella vita son capitate proprio tutte a te, poveretto…

      • bungatore

        mancava solo lei………..!!!