Commenta

Premi ai campioni dello sport cremonese Coni: 'Un tavolo territoriale per i giovani'

evid-premiazioni

Salone dei Quadri gremito per le premiazioni degli atleti cremonesi che si sono distinti nell’ultima stagione agonistica. Comune, Provincia e Coni i tre soggetti istituzionali che, per la prima volta in un’unica cerimonia, hanno attribuito targhe e onorificienze agli atleti e alle società sportive delle varie discipline, confermando il primato di eccellenza che Cremona può vantare in questo settore. Al tavolo delle autorità, oltre al sindaco Oreste Perri, all’assessore provinciale a Cultura e Sport Chiara Capelletti e al consigliere comunale con delega allo sport Marcello Ventura, il presidente del Panathlon Cesare Beltrami, il responsabile sport dell’Usp Giovanni Radi e il presidente regionale del Coni Pier Luigi Marzorati, che ha sottolineato l’importanza dei territori nella promozione sportiva e degli investimenti dei privati a favore dell’avvicinamento dei giovani.

‘Sto pensando soprattutto alla fascia d’età 6 – 14 anni, e non per fare di questi ragazzi necessariamente dei campioni, ma perchè attraverso l’agonismo, imparino a vivere’. Lo sport lombardo si aspetta grandi cose anche dal prossimo Expo 2015: ‘Insieme al presidente nazionale Malagò stiamo costruendo un progetto che non valga solamente per i sei mesi di attività sportive nell’ambito di Expo, ma contribuisca a riqualificare quei tanti, troppi ‘cadaveri sportivi’ che abbiamo in regione’. Ironizzando sullo strapotere di canoisti e canottieri ai vertici istituzionali (Perri in Comune, Rossi in Regione, Idem al Ministero), l’ex giocatore di pallacanestro ha auspicato la nascita a livello territoriale di un Tavolo quadriennale che favorisca la nascita di progetti significativi per avvicinare i ragazzi allo sport.

A proposito dei sempre più necessari interventi finanziari dei privati, in prima fila c’era Giovanni Arvedi, a cui sono andati i ripetuti ringraziamenti di Perri e Capelletti: ‘Come assessore a Cultura e Sport – ha detto quest’ultima – credo che non potrebbe esservi persona migliore a cui assegnare un premio che tenga insieme questi due settori’.

Prima delle premiazioni hanno inoltre preso la parola il presidente provinciale Coni Achille Cotrufo, che ha parlato della chiusura dei comitati provinciali sostituendoli con i ‘Coni Point’ (responsabili per Cremona sono stati nominati Fabio Tambani e Daniele Zini, per Crema Fabiano Gerevini, per Casalmaggiore Calogero Tascarella).

E’ poi seguita la premiazione di atleti e società sportive.

PREMI DEL COMUNE DI CREMONA

Per la società Cremona Sportiva Atletica Arvedi Asd: Gastaldi Cinzia (tecnico dal 1982); atleti: Molardi Roberta, Rizzi Eleonora, Arrè Stefano.

Discipline varie: Bresciani Maria; Capelli Michele; Bianchi David, Ghiraldi Daniele, Signorini Veronica, Costa Mattia.

Per Asd Eridania pattinaggio Cremona: Bertoli Brunella (tecnico dal 1985); atleti Gandolfo Chiara; Zelioli Chiara.

Per la Asd Baldesio, tennis in carrozzina: Bodini Roberto (tecnico dal 2009); atleti: Mazzei Fabian, Botti Andrea; Zeni Giovanni.

Per società Bmx Action, fed. Ciclistica: Cappelli Claudio (tecnico dal 2006), atleta: De Vecchi Manuel.

Per società affiliata Csen Dynamite Martial Arts e fitness: Del Gaudio Giuseppe (tecnico dal 1997); atleti: Del Gaudio Lorenzo, Ceccarossi Sofia, Generali Angela.

Per la società Asd canottieri Bissolati: i tecnici Arrigoni Gianluigi, Bacchi Gianluca, Benedini Gianluigi, Ceretti Filippo. Atleti di canoa, canottaggio e bocce: Carando Simone, Dal Bianco Andrea, Garavelli Marco, Gigliobianco Selene, Lucini Paioni Gianmarco, Pagliarini Demis, Pavan Diego, Rota Davide, Vincenzi Filippo, Rodini Valentina, Cantarini Germana.

Arbitri e giudici: Corbari Roberto; Fumagalli Iacopo; Manara Giovanni; Patti Laura, Mariaschi Giovanni.

Dirigenti: Carniti Luigi, Carotti Italo (Asd Arvedi); Scazzoli Benito (com. prov. Bocce).

Società sportive e dirigenti: BMX Cremona, presidente Cimbari José; Motonautica Cremona Asd, presidente Bonvicini Pierluigi; Triathlon Cremona Stradivari, presidente Ghezzi Massimo; Asd Pepo Team Csi, Calcio a 5, presidente Rossi Gianluca.

Società Sportive: Canottieri Bissolati Asd; Cronometristi Cremonesi ‘Luigi Bonfanti’; Asd Eridania pattinaggio Cremona; Asd Dinamo Zaist Csi pallavolo.

PREMI CONI

Bronzo al valore atletico: Bozzetti Chiara, Cadenazzi Vera, campionesse italiane Canoa K4 5000 fondo; Gualazzi Riccardo, campione italiano K2 5000 fondo e K2 1000 velocità; Pagliari Viola e Pagliari Giulia: campionesse italiane K4 5000 fondo.

Palma di Bronzo al merito tecnico per l’anno 2011: Romagnoli Claudio

Stelle di Bronzo al merito sportivo per il 2011 (per dirigenti e società): Concari Emilio; Ferla Albino; Stabilini Franco; Asd Canottieri Flora.

Stelle di Bronzo al Merito Sportivo 2011: Della Frera Walter; Farina Felice; Pegoiani Antonio.

Stella d’argento al Merito Spportivo 2010: Asd Cannisti Il Campione (Fed. pesca sportiva e attività subacquea).

Stelle d’argento al merito Sportivo 2011: Monteverdi Giovanni; Asd Cremona Sportiva Atletica Arvedi.

Stella d’oro al merito Sportivo 2011: Garozzo Alberto.

Stella d’oro al merito Sportivo 2010: Sozzi Giorgio (alla memoria).

PREMI AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE:

Premio Ferri 2012: Mondoni Maurizio.

Premi speciali: Spinelli Giuseppe; Bonfatti Paini Pietro; Garatti Sergio; Bonali Mauro (dal Comune).

g.b.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti