Commenta

Violenza via Giordano, lite degenerata con bottiglia rotta

poliz

La polizia sta facendo chiarezza su quella che in un primo momento era apparsa come una misteriosa aggressione ai danni di un uomo, avvenuta nella tarda serata di lunedì in via Giordano (leggi l’articolo). La vittima della violenza è un nigeriano, che ha riportato lesioni alla schiena. In un primo momento si era parlato della possibilità che fossero ferite da accoltellamento, ma stando a quanto è stato ricostruito dopo il trasporto in ospedale dell’uomo di origine africana, dopo le cure e la raccolta della testimonianza, sarebbero in realtà dovute ad almeno un colpo sferrato con una bottiglia rotta. In fase di ricostruzione tutto quello che è successo. Pare, comunque, che si tratti di una ‘semplice’ lite degenerata (non è escluso che alla base ci sia qualche bicchiere di troppo). Il quadro clinico del nigeriano non è preoccupante come sembrava all’inizio: per lui qualche giorno di prognosi. Gli accertamenti della polizia non sono comunque conclusi. Gli obiettivi: capire nel dettaglio ciò che è accaduto e individuare chi ha provocato la ferita e lasciato a terra l’uomo soccorso dal 118 attorno alle 22 di lunedì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti