2 Commenti

In casa rifiuti pericolosi: 142 batterie di auto Egiziano nei guai

carab

Ricettazione e gestione non autorizzata di rifiuti pericolosi. Con queste accuse i carabinieri di Soresina hanno denunciato a piede libero  M.Y.A.Y., 42 anni, egiziano residente a Soresina. In seguito ad una perquisizione domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso di 142 batterie per auto e moto che custodiva accatastate in un locale non idoneo in prossimità della propria abitazione. Non riuscendo a spiegare la provenienza del materiale pericoloso, nei suoi confronti è scattata la denuncia.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giulia

    Fuori di testa!

  • paolo

    anziche’ incentivare lo “spirito imprenditoriale” dimostrato da questa “preziosa risorsa per il Pese” lo si vuole punire… e no eh!!