Commenta

Simoni al raduno della Cremo: "Vogliamo la serie B" Abbruscato fa già sognare i tifosi

croggi-1 19.45.32

foto Sessa

Ecco la nuova Cremo. La squadra si è radunata nel pomeriggio presso il Cremona Palace Hotel di Costa Sant’Abramo. C’è tanto entusiasmo attorno a questa squadra che sta nascendo con lo spirito giusto e con quegli innesti che possono solo far decollare i colori grigiorossi verso alti traguardi. Erano presenti al Palace la dirigenza, staff tecnico, giocatori, giornalisti e una trentina di tifosi. Gigi Simoni, Direttore Tecnico amatissimo dai tifosi,  ha detto: “Quest’anno cambiamo parecchi giocatori, dunque è importante che si formi da subito un gruppo serio di amici. Arriveranno altri due o tre elementi, l’obiettivo è quello di cambiare categoria”. E cambiare categoria vuol dire salire in serie B.

Mister Torrente è chiaro nella sua esposizione. “Ho grandi motivazioni e voglia di cominciare – ha detto l’allenatore -. Spero che la squadra venga completata al più presto, per riuscire a trasferire alla svelta le mie idee a tutti. La società in questo senso ha le idee chiare. Fame e motivazioni saranno fondamentali per fare bene. Domani pomeriggio inizieremo subito a lavorare, dopo le visite mediche del mattino”.

Ovviamente tutti i riflettori sono puntati su Elvis Abbruscato, il gran colpo che ha messo le ali all’entusiasmo dei tifosi.  “Vestire questa maglia è un privilegio e spero di meritarlo – ha detto il bomber -. Ho scelto la Cremonese per il suo progetto, per le sue ambizioni e perché nessun club mi ha voluto con così tanta decisione come quella dimostrata dai grigiorossi. Qui spero di tornare ad avere una media gol come ai tempi di Vicenza, dopo la stagione in A col Pescara”.

Visibilmente emozionati gli altri due nuovi acquisti Brighenti (punta forte, giovane da venti gol in C2, avuta dal Parma. La Cremo ha battuto concorrenti molto agguerriti) e Francoise, così come il giovane portiere Galli, rientrato alla base dopo la bella stagione al Renate. Il nuovo portiere sarà Mazzoni. Mercoledì la partenza per il ritiro di Bressanone.

Foto di Francesco Sessa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti