Un commento

Egiziano di 23 anni annegato nelle acque del canale Vacchelli

morto-evid

Tragedia verso le 17 a Crema, nel quartiere San Bernardino. Un egiziano di 23 anni, Abdelaziz Elshinawy, di professione muratore, è morto annegato nelle acque del canale Vacchelli. Il ragazzo, nonostante sembra non sapesse nuotare, si è tuffato, e subito è stato inghiottito dalle acque. I due amici che erano con lui hanno cercato di raggiugerlo, ma all’altezza del ponte di via Brescia sono usciti dall’acqua per cercare di individuarlo costeggiando il canale. In quel momento sono arrivati i vigili del fuoco con i gommoni. A segnalare ai pompieri l’esatta posizione del ragazzo un chilometro più avanti sono stati alcuni residenti. Una volta portato a riva, i medici del 118 hanno tentato una disperata rianimazione, ma non c’è stato nulla da fare. Disperati i familiari della vittima, arrivati sul posto subito dopo essere stati informati di quanto era accaduto. Qualcuno dei parenti ha anche accusato malori. Il 23enne viveva poco distante dal luogo dell’annegamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giulia

    Povero ragazzo!!!