Commenta

Pompieri di Cremona a Belfast, bronzo per la mountain bike

vigili-del-fuoco-evi

Nella foto, di Francesco Sessa, i pompieri cremonesi che partecipano alla competizione (Belluardo è il secondo da sinistra)

C’è già da registrare il primo successo cremonese per i nostri vigili del fuoco a Belfast, dove in questi giorni si stanno svolgendo le gare del “World Police and Fire Game 2013”. Nell’ambito della manifestazione che decreterà il miglior vigile del fuoco c’era anche una gara di mountain bike alla quale ha preso parte Salvatore Belluardo, pompiere della caserma di via Nazario Sauro. Belluardo è riuscito ad aggiudicarsi il bronzo in una gara combattuta e non priva di difficoltà. Durante il tragitto, infatti, il cremonese ha bucato una gomma, ma è stato abilissimo a recuperare, aggiudicandosi il terzo gradino del podio. La notizia è rimbalzata anche nella caserma cremonese, riempiendo di orgoglio e soddisfazione il comandante Roberto Toldo e i colleghi.

La prossima settimana si entrerà nel vivo della manifestazione alla quale partecipano anche gli altri vigili del fuoco di Cremona: Giuseppe Mariconda, Yonathan Bianchi, il capitano Gianluca Foresti e Diego Pellegri. Per loro, le gare  si svolgeranno nelle giornate del 6, 7 e 8 agosto all’Harland and Wolf Belfast, il cantiere navale dove è stato costruito il Titanic

I cinque si cimenteranno nelle gare di “Ultimate Firefighter”: pesanti prove dimostrative delle abilità tipiche dei vigili del fuoco. Diverse le prove che compongono la manifestazione: dalla corsa all’agilità lungo percorsi con ostacoli. Gli atleti dovranno ad esempio scalare muri, salire su tetti, montare idranti e sedare incendi. Tutti membri del gruppo Saf hanno un’età media di 40 anni, ma non temono la concorrenza dei 650 atleti provenienti da 36 Paesi del mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti