Commenta

Picchia a sangue la fidanzata, 33enne finisce in manette

carabinieri

Picchia la fidanzata in mezzo alla strada e dopo il violento litigio finisce il manette. E’ successo in via Mazzini a San Salvatore, nei pressi di Sospiro. Per la donna, una 31enne di Grumello, si sono rese necessarie le cure dei medici del pronto soccorso che le hanno diagnosticato una prognosi di 25 giorni per una frattura al setto nasale. I carabinieri hanno fermato un 33enne del paese che dopo l’aggressione, avvenuta in pieno giorno, ha lasciato la fidanzata ferita in mezzo alla strada ed è tornato alla sua abitazione. L’uomo è rinchiuso in camera di sicurezza a Casalmaggiore per la direttissima. Secondo la ricostruzione dei militari, il litigio sarebbe nato a casa e avrebbe coinvolto anche un familiare, per poi spostarsi in strada dove la donna è stata picchiata. Sono stati i residenti a sentire le urla e a lanciare l’allarme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti