Commenta

Curarsi con gli asini a Cortetano l'ottava Giornata del Creato

asini-evid

Si terrà presso la Fattoria della Carità di Cortetano l’ottava edizione della Giornata per la Custodia del Creato che la Chiesa organizza domenica 1 settembre. La Diocesi di Cremona e in particolare la Caritas diocesana hanno pensato a questa struttura per coniugare il riconoscimento del valore della tutela ambientale con la missione di sostegno verso tutte le forme di fragilità. La giornata sarà aperta a tutta la cittadinanza, per far conoscere la particolare attività terapeutica che viene svolta nella Fattoria della Carità a favore dei diversamente abili e ai portatori di diversi tipi di disagio.

“Isla del Burro” è il titolo del progetto di recupero dei diversamente abili attraverso l’utilizzo degli asini, portato avanti presso la Fattoria. “Il progetto – spiega don Antonio Pezzetti, direttore Caritas – ha la caratteristica innovativa di essere contestualmente rivolto ai ragazzi ospiti della Fattoria della Carità, ma anche aperto ad accogliere ogni altra forma di fatico e disagio, oltre che scuole,  gruppi, oratori, famiglie, singole persone che vogliono condividere un’esperienza bella e significativa”. Disabilità, autismo, disturbi della personalità, sono le situazioni che traggono beneficio da questa particolare forma di pet therapy.

Il programma della giornata prevede avvio delle dimostrazioni alle ore 15, con la possibilità, soprattutto per i bambini presenti, di accarezzare e coccolare gli asini, oltreché cavalcarli per brevi passeggiate. A seguire momento di preghiera ecumenico per la salvaguardia del creato e premiazione degli “Amici dell’Isla de burro 2013”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti