Un commento

Dopo 52 anni spostati gli strumenti della Collezione d'Archi del Comune

http://www.youtube.com/watch?v=UivaTopk9hc

Video di Greta Filippini

Giornata storica per la liuteria cremonese. Gli strumenti della Collezione d’Archi di Palazzo comunale cambiano sede dopo 52 anni e vanno negli spazi del Museo del Violino. In mattinata sono iniziate le operazioni di trasloco sotto il controllo vigile di Andrea Mosconi, conservatore, e del servizio di sicurezza. “Il compito di questa mattina è talmente impegnativo che passa in secondo ordine l’importanza di questo trasferimento. Questi strumenti hanno cominciato ad occupare la sala del Palazzo comunale poche settimane prima del Natale 1961”. La sala delle esposizioni del Museo del Violino, con gli strumenti arrivati da Palazzo comunale e quelli del Museo Stradivariano, sarà aperta in anteprima alla stampa nazionale il 5 settembre. Il 14 dello stesso mese, come noto, è prevista l’inaugurazione del nuovo Museo di piazza Marconi.

La Fondazione Ponchielli comunica infine che anzichè dal 2 settembre come precedentemente annunciato, la biglietteria del Museo del Violino aprirà lunedi 9 settembre con orario continuato dalle 10.00 alle 18.00 (tel. 0372 080 809). Dal 9 settembre infatti sarà possibile acquistare anche presso la biglietteria del MdV i biglietti e gli abbonamenti per lo Stradivari festival.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Akinator

    Andare in pensione no ?