Commenta

Festa Liberazione, dal 6 Rifondazione al Cascinetto

rifondaz

Il 6 settembre dalle 19,30, al Cascinetto di via Maffi, si apre la Festa di Liberazione, “un’occasione per stare insieme, ascoltare musica, ballare, mangiare e coltivare anche lo spirito”, scrivono gli organizzatori del circolo di Rifondazione Comunista Rosa Luxemburg di Cremona. La festa quest’anno ospiterà da sabato 7, oltre alla tradizionale libreria, due mostre: quella fotografica di Silvia COCCHETTI, giovane artista esordiente e quella allestita e curata dagli artisti dell’Associazione cremonese PIKIDI.

La serata del 6 prevedere intorno alle 20,30 la presentazione del libro noir “Quimera” dell’autore Gino MARCHITELLI, alla sua seconda fatica letteraria. “Quimera”, come il precedente “Morte nel trullo”, racconta le indagini del commissario Matteo Lorenzi su alcuni delitti avvenuti, questa volta, nei cantieri edili della periferia milanese. Il quadro che ne emerge è quello del dissesto morale e finanziario che si nasconde dietro una facciata di perbenismo, sconosciuto alla gente comune.
Alle 21,30 si aprono le danze in compagnia di Beppe Maccagni e la sua musica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti