7 Commenti

Puma, vertice con esperti. In arrivo trappole e divieti

prefettura-felino

Sopra, il summit in Prefettura (foto Francesco Sessa)

Nuova riunione in Prefettura per affrontare la questione degli avvistamenti del cucciolo di Puma nelle campagne di Soresina. Al summit hanno partecipato, oltre alle autorità del territorio, anche esperti del settore, fra cui Livio Togni, domatore ed esponente della nota dinastia circense, il giornalista naturalista Giovanni Todaro, conoscitore di tecniche di individuazione e cattura di animali (anche alloctoni). Tra le novità in arrivo, l’attivazione di trappole con esche (preparate e posizionate dalla polizia provinciale) e un’ordinanza del sindaco soresinese di interdizione della zona per evitare che stazionino i non residenti.

“All’incontro – si legge in una nota per la stampa diramata dalla Prefettura – hanno partecipato, oltre alle Forze dell’Ordine, statali e locali, il Comandante della Polizia Municipale del Comune Capoluogo, il Sindaco ed il Comandante della Polizia Locale del Comune di Soresina, il Comandante della Polizia Provinciale di Cremona, nonché i rappresentanti del Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco,  dell’Azienda Sanitaria Locale (D.P.V.) di Cremona ed il Presidente dell’Associazione Giacche Verdi Lombardia Onlus di Milano. Nella circostanza, al Tavolo sono convenuti anche esperti di settore, ovvero il Sig. Livio Togni, dell’omonimo Circo, il Sig. Giovanni Todaro, giornalista naturalista, esperto in tecniche di individuazione e cattura di specie animali anche alloctone, nonché i rappresentanti dell’Associazione Italiana WWF e dell’Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente (A.N.P.A.N.A.), che in merito alla  problematica in argomento hanno fornito le indicazioni di interesse per l’eventuale custodia dell’animale che, una volta preso, verrà gestito dal Corpo Forestale dello Stato provvedendo alla sua sistemazione presso apposite associazioni”.

“Quanto sopra finalizzando l’attività del Tavolo alla realizzazione di percorsi congiunti ed azioni condivise che possano portare, nel breve, all’individuazione di tecniche mirate a prendere l’animale, evitando rischi e pericoli sia allo stesso che, in particolare, all’incolumità della collettività del Comune di Soresina. Nel corso della riunione, dopo ampia disamina, il Prefetto ha preso atto delle risultanze dei servizi di controllo –  intensificati nell’area interessata dallo scorso  3 settembre c.m. fino ad oggi  –  e che, al momento, non hanno ancora portato all’individuazione dell’animale. Si è convenuto , all’unanimità, di attivare in loco delle trappole con esca che verrà, per l’occasione, preparata e posizionata dagli operatori della Polizia Provinciale; le stesse strutture di accudimento verranno posizionate sia presso la Cascina ‘San Giuseppe’ che  presso quella ‘Livelli Rossi'”.

“Il Sindaco del Comune di Soresina – si legge ancora – emanerà, entro la giornata di domani, un’apposita ordinanza di interdizione della zona al fine di evitare che in essa stazionino i non residenti”. Previsto “anche il posizionamento in tutta l’area di opportuna cartellonistica allo scopo di evitare la presenza di curiosi o di persone che ivi si rechino per sport o per altre attività”.

In conclusione: “I servizi di controllo e di perlustrazione continueranno, secondo turnazioni, da parte del personale della Polizia Provinciale, del Corpo Forestale dello Stato, nonché della Polizia Locale di Soresina e anche dell’Arma dei Carabinieri e dei Volontari dell’Associazione Giacche Verdi Lombardia di Milano che hanno al riguardo manifestato la massima disponibilità a collaborare alle ricerche dell’animale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • paolo

    Scusate: ma ora “trappole con esche” si? Magari sono io che non capisco, ma qualcuno mi spiega la differenza tra “trapopole con esche” e le “gabbie con esche” che sono state fatte precipitosamente ritirare dopo il loro iniziale posizionamento perche’ “potenzialmente pericolose per il felino”.
    Non vorrei che le esche posizionate nelle trappole (ora consentite, in quanto diverse, si vede, dalle gabbie) fosse un cartello con la scritta “puma sorridi, sei su scherzi a parte!!”

  • veronica

    Venti persone attorno ad un tavolo per “decidere” per un “puma”. Ripeto, venti persone. Quanto tempo sara’ durata la riunione? Un’ora? Ma quanto costano alla collettivita’ queste riunioni?

  • Nessuno

    Non so gli altri, ma vorrei fare notare che gli esperti convocati per essere d’aiuto sono intervenuti, anche da 150 km di distanza, senza chiedere alcun compenso o rimborso. L’hanno fatto totalmente gratis e per il bene dell’animale. Tanto per la cronaca.

  • Franz

    Qualcuno osa ancora criticare il precedente Prefetto?

    Siamo alle comiche! C’è un puma che gira in aperta campagna e chiamiamo domatori ed incantatori di serpenti!

    Provate con Giucas Casella!!!!!

  • topinodan

    Sono anni che in quelle zone esistono fantomatici avvistamenti…e mai nessun animale è stato poi catturato…con il dispiego di volontari forze dell’ordine ecc…e soldi….si dice che casualmente fra tutte queste persone..è sempre il proprietario a recuperarlo…sinceramente non crederò ad una virgola di quanto scritto e dichiarato..ho la sensazione che serva solo a vendere più giornali…sarà…crederò a pelle dell’orso trovata…

    • Mario

      Caro Topino, forse i giornali, oltre a criticarli, faresti bene a leggerli. Fosse così avresti saputo che il caso della pantera di Casalbuttano fu risolto, e il bracconiere individuato confessò alla magistratura, esistono gli atti, li trovi anche su internet, la notizia fu pubblicata a livello nazionale. Prima di scrivere fesserie documentati, tali animali (purtroppo) nel cremonese ci sono stati davvero.

      • topinodan

        si si gli atti si riferiscono ad un caso di un campano non residente …circa una decina di anni fa….su forum…internet…la sapevo…ma rimango dell’idea che …o c’è un idiota che tutti gli anni perde la pantera li…o siamo ai soliti cerchi nel grano…magari appunto per scrivere…consiglio di sentire Radio 24…Lino Milan…la carta costa!! hahah