2 Commenti

Marciapiedi, buche sicurezza: priorità da risolvere al quartiere Po

vialepo

A sorpresa, non è la sicurezza l’aspetto che più turba la vivibilità del quartiere Po. Il tema è sentito come urgente, ma in terza posizione dopo i problemi di dissesto delle strade e marciapiedi, che l’analisi dei questionari raccolti in estate mostra come voci più votate tra quelle che interessano i residenti della zona. E’ uno dei risultati delle analisi delle schede – questionario raccolte dai volontari del Comitato di quartiere lo scorso 15 settembre. I questionari erano stati distribuiti in estate, alcuni nel bel mezzo della polemica sulle corse tagliate dei bus (poi ripristinate con l’orario di settembre). E difatti il tema dei trasporti è sentito come urgente: su 123 risposte pervenute, 72 sono di non soddisfazione e 48 di soddisfazione. 149 invece le risposte pervenute sul tema sicurezza; di esse 97 sono negative, 50 positive; su 156 risposte relative alla condizione delle strade, ben 106 sono negative e addirittura 139 nel caso dei marciapiedi, i veri incriminati da parte dei residenti.

La quiete pubblica è un’altra delle emergenze che minano la vivibilità della zona, 153 risposte pervenute di cui 57 negative e 86, la maggioranza, positive. Tutti gli insoddisfatti si riferiscono ai bar Dragone e bar Cantuccio. 143 invece le risposte riguardanti i problemi di integrazione degli stranieri, con 105 persone che ritengono non soddisfacente la situazione e 38 che non hanno problemi in proposito.

Soddisfa la maggioranza, con 84 risposte positive, 50 molto positive e solo 20 negative, la gestione della raccolta differenziata che lungo il viale e nelle vie limitrofe è attiva, col sistema porta a porta, da oltre un anno. Questo ha comportato la scomparsa dei cassonetti per strada ed evidentemente la cosa piace a tutti.

Tra i suggerimenti arrivati da parte di chi ha bambini, si segnala la richiesta di maggior cura e manutenzione negli spazi gioco; in generale il giudizio sulla vivibilità nel quartiere è positivo, con 119 voti a favore, 8 molto positivi e 22 negativi. Gli aspetti giudicati più positivi sono l’abbondanza di verde (44 sul 149), la tranquillità (27), vicinanza al centro (9). Gli aspetti da migliorare sono: sicurezza nei parchi e controllo dei bar- ritrovo, manutenzione marciapiedi e strade, illuminazione. Come sempre viene anche richiesta una maggiore visibilità del vigile di quartiere, magari affiancato anche da altre forze dell’ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Trolls

    In via Giordano le macchine vanno troppo forte.

  • Marco

    150 risposte su 7.000 residenti.. davvero significativo..