24 Commenti

Angelina Merkel ci asfalterà. Forse

merkel

Che significa per l’Italia la vittoria storica di Angela Merkel che domenica ha ottenuto il terzo mandato per la Cancelleria? Significa una sola cosa: che dovremo ancora  tirare la cinghia e pedalare. I tedeschi l’hanno premiata perché Angelina ha  trasformato la Germania in una faina da pollaio. Quando sarà sazia mollerà la presa. E se ne andrà senza sparecchiare. Solo allora le euro-galline saranno salve. I crucchi già  gongolano.

Il trionfo di Angelina significa che l’euro è blindato e che la Germania se ne starà in cabina di regia a controllare l’Eurozona: i paesi viziosi dovranno mettersi in riga, i paesi virtuosi dovranno aiutare chi sta peggio. L’Italia, in particolare, dovrà  risolvere le proprie rogne strutturali. Cioè debito,deficit,crescita. Una parola. Lei,Angelina, chiudendo la campagna elettorale nella sua roccaforte a Stralsund, sul Mar Baltico, è stata chiara:”Mai in comune i debiti europei”.  E poi, tanto per non essere fraintesa, ha aggiunto :”Non bisogna perdonare chi non è in regola con i conti”.  Saccomanni ha preso paura, è corso(subito)  a piangere sulle spalle del Corrierone ed ha minacciato le dimissioni. Se dovesse accadere, poco male.

Domenica Angelina ha asfaltato i liberali e gli euroscettici, la sinistra è finita in minoranza, la base sociale dei progressisti si è dissolta, i ceti più poveri sono in fuga, i sindacati hanno perso milioni di iscritti, ampi settori del pubblico impiego hanno subito una forte cura dimagrante, le disparità salariali e contrattuali si sono allargate. Un tempo la Germania era “il malato d’Europa”, oggi è rispettata da tutti. Se non faremo le riforme , la Cancelliera ci asfalterà. Poi, come se niente fosse, verrà per Pasqua ad Ischia (lo fa da quindici anni) e d’estate sarà  in Val Venosta. L’Italia le piace ma  non quando batte cassa. Ricordate? Le abbiamo chiesto un risarcimento per le stragi compiute dai nazisti in Italia durante la Seconda guerra mondiale, lei si è rivolta al tribunale dell’Aia (che, di fatto, è un organo politico, essendo una diramazione dell’Onu)  e la sua furbata è stata premiata: zero euro e mosca.

Ci aspettano anni difficili. La Merkel ci ha avvisato già  un anno fa alla vigilia del G20 di Città del Messico.Parlando a Stenberg disse papale papale: “Prepariamoci, avremo altri cinque anni di crisi e di rigore”. Guai a sottovalutarla. Ha il rigore nel sangue:perché è figlia di un pastore della Chiesa Evangelica e perchè da piccola era nei “Pionieri”, i boy scout della Ddr comunista. Angelina è cresciuta dietro il Muro, meglio non dimenticarlo. Era il “pulcino” di Kohl e lo ha silurato. Nel 2005 ha sbaragliato Schroeder, un Cancelliere che bucava il video ed ora il leader socialdemocratico buca i pozzi russi per la Gazprom.

Angelina è tosta. Ed  impermeabile agli insulti. In questi anni è stata definita di volta in volta comandante nazista,  dominatrice sadica,  strega, robot, ammazza-persone,opportunista,scarpe tozze e basse. Ma lei non ha fatto una piega scegliendo di navigare a vista, cannibalizzando gli altri partiti (ha rubato idee ed elettori  pure ai Verdi).Ed alla fine ha vinto. Anzi, stravinto. Una vittoria storica. Il nuovo governo tedesco avrà un solo padrone. Angelina non bucherà lo schermo come Hillary, avrà (come dicono) la faccia da preside ed il diddietro che sappiamo, epperò resta la donna più potente del mondo. Comanda lei. Quando ha chiesto a Napolitano la testa di Berlusconi è stata subito accontentata. Se non la arginiamo per tempo, ci asfalterà.E la figura di Merkel la faremo noi.

Enrico Pirondini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Toro pazzo

    A lavorare….. andate a lavorare! Invece di pensare a tirare a campare con la pensione dei nonni! Un augurio particolare a tutti quelli che speravano nella vittoria dei socialisti tedeschi! A lavorare…. Andate a lavorare!

    • danilo

      Giusto mandare tutti a lavorare. Ma i posti di lavoro chi li procura ? La Merkel o lei ?

      • Toro pazzo

        La beata provvidenza! E se nemmeno questa basta….. impacchetta i quattro stracci che hai e pedala finché non trovi qualcosa da fare!

        • sandra

          Ma che stiamo a romperci la testa e le palle a parlare di euro , di Merkel , di economia… E’ la beata provvidenza che provvede…. fa tenerezza sapere che le menti semplici sono tra noi..vabbe ‘ che viviamo in una cittadina di campagna,però forse ce ne sono un po’ troppe..

          • Toro pazzo

            Manzoni era una mente semplice? Pensaci tu allora a trovare posti di lavoro…. visto che ti ritieni una mente complessa! O meglio…. Complessata!

          • sandra

            Non sapevo che dietro Toro Pazzo ci fosse Manzoni ! A proposito dei Promessi Sposi o della Colonna Infame ? E l’ assalto ai forni per quando è programmato ? E la monaca di Monza ? Chissà che in convento non abbia qualche lavoretto da fare . Per esempio spennare i polli. Ops !! Scusa. Dimenticavo che a quello ci pensa già la Merkel.E tu ? Di cosa ti occupi ?

  • sandra

    All’ Italia manca un miliardo di euro per evitare l’ aumento dell’ IVA e rispettare il tetto del 3% in ossequio alla Merkel e all’ Europa dell’ euro.
    Un miliardo , in rapporto a un Pil di millesettecento miliardi , rappresenta assai meno dell’ uno per mille.
    La domanda è : quale autorevolezza ha un governo che non ha margini di manovra per recuperare un milardo su millesettecento miliardi ? Esemplificando , è come se alla mattina il dipendente con millesettecento euro di stipendio dovesse chiedere l’ autorizzazione alla Commissione europea per bere un caffè al bar.
    Autorevolezza zero . Sovranità nazionale zero. Con Merkel o senza , dovremmo aver finalmente toccato il fondo , perché ci hanno già asfaltato da qualche anno.
    E siccome l’uomo non vive di solo pane e non si accontenta di un caffè , dopo averci asfaltati che vorranno mai ora da noi? Riesumarci per portarci via anche le inctostazioni di bitume?

  • Grandecoalizione

    Io darei le chiavi di casa alla Sig. Merkel, la grande coalizione sarebbe meglio farla con la Germania che ha molto da insegnarci in tema di economia.
    Imparare dai migliori non è umiliante ma fa crescere, gli italiani sono un popolo di cialtroni arroganti che si guardano nel culo ma non sanno guardare al loro futuro.

    • sandra

      A giudicare dal tuo lessico la tua definizione ti calza a pennello , anzi : ti rispecchia. Quanto alle chiavi di casa , tu dalle pure alla signora Merkel . Noi intanto andiamo a cambiare la serratura e il tuo mazzo di chiavi lo buttiamo.
      Nb: sempre che dopo le leggi antiomofobia il Parlamento non approvi anche delle leggi anti-antimasochisti.

      • Grandecoalizione

        Se lei Sandra è contenta di come vanno le cose in questo paese e sente di contibuire a costruire un futuro per i suoi figli ( se ne ha)continui pure a pensarla come vuole ,io, ribadisco, mi fido più dei “tedeschi” che degli italiani come lei.

        • sandra

          Il masochismo non è reato ( per ora). Quindi dia pure le chiavi di casa sua alla Merkel. Io invece le chiavi di casa mia me le tengo strette e chiudo la serratura a doppia mandata,visto quanto ci hanno rubato negli ultimi due anni. Quanto ai miei figli sono adulti e sono perfettamente d’accordo con me.

          • Grandecoalizione

            La chiudiamo qui : 3 – 1 ha vinto lei! Congratulazioni!

  • Lentamente senza farsi notare cominciate a fare scorta di prodotti alimentari a lunga scadenza tra un po’ sarà tutto finito e sarà necessario ricostruire dalle macerie……

  • roderick

    Se non sbaglio la Merkel ha ottenuto il 42% dei voti e non ha la maggioranza assoluta dei seggi, che hanno invece i suoi avversari.

    Dove sta il trionfo ?

    A parte questo, chi si è indebitato fino al collo come l’Italia (e lo ha fatto ai tempi della Lira, non dell’Euro) difficilmente puo’ sottrarsi a severe restrizioni se non vuole fallire, Merkel o non Merkel.

    • sandra

      E’un affermazione tecnicamente insostenibile la tua. Non si fallisce per indebitamento . Si fallisce se i tuoi creditori sono convinti che realizzando il tuo attivo ricavino più soldi che attraverso un’ amministrazione controllata. E l’ attivo del nostro Paese supera di gran lunga l’ indebitamento. Si stima che il patrimonio netto dell’ Italia superi di quattro volte l’ intero ammontare del debito pubblico. Percio’ perché farci fallire ? Perché dopo averci spremuto all’ inverosimile con fiscal compact e trattati ai nostri partner , pasteggiando con il differenziale sullo spread , e’ cresciuto l’ appetito :un bel default , o anche la sua semplice minaccia, dell’ Italia ,consente di mettere le mani sugli asset italiani , in primo luogo quelli strategici e piu’ appetibili , anche oltre il mero valore di bilancio : Telecom , Finmeccanica , Alitalia , ma soprattutto la più ambita a livello mondiale : Eni; per non parlare delle grandi banche, Unicredit e Intesa ,acquistabili a valori di gran lunga inferiori ai loro competitor mondiali grazie allo scherzetto dello spread.
      Perché spingerci all’ orlo del fallimento ? Mica perché loro sono virtuosi e noi siamo cicale. Queste bullshits vanno bene per i talkshows e i loro spettatori. Semplicemente l’ euro , prima che una moneta unica, e’ un business , e come in tutti i business c’ e’ chi ci guadagna e chi ci perde. E di solito chi ci guadagna è chi impone le regole , indipendemente dal fatto che siano giuste o sbagliate , e chi perde e’ chi le subisce.E noi , che non siamo ne meglio ne peggio di tutti gli altri paesi europei , stiamo semplicemente soccombendo perché da Prodi e Ciampi a Monti non ne abbiamo semplicemente azzeccata una giusta.

      • Toro pazzo

        Hai dimenticato Berlusconi… Ti ricordi vero che è stato premier più a lungo dei tre da te citati? E si faceva consigliare da gente come lavitola e de Gregorio! Per non parlare di tarantini!

        • sandra

          Non me lo dimentico. Come non dimentico che il ministro dell’ economia che garantiva per noi in Europa era Tremonti.
          Ogni imprenditore sa che da Visco a Tremonti e’ stata una escalation di tasse e di oppressione fiscale. La vera colpa di Berlusconi è stata quella di non aver realizzato che ci stavano fottendo e di aver lasciato carta bianca a Tremonti.Si e’ svegliato troppo tardi , quando ormai il colpo del KO era già partito.

          • Toro pazzo

            Povero il tuo protetto….. Sempre qualcuno a mettergli i bastoni tra le ruote! Certo che se ci metteva brunetta a fare il ministro del tesoro…. Oppure la santanche…. E perché no magari ci potevi andare tu!

      • Esatto Sandra;
        Non dimenticare poi il trattato di Lisbona, che di fatto ha tolto la sovranità al parlamento;
        Oltre che aver ci privato della sovranità economica, ci hanno di fatto praticamene privato della sovranità politica
        Andassero a zappare…

  • Toro pazzo

    Or ora mi diverto a prendere Sandra per il c….o!

  • sandravaffa….o!

    Si bravo proviamo un pò a mandare sandra a fare in c…o! Se lo merita ma che vada a c….re!

    • Toro pazzo

      Guarda che tra te e Sandra scelgo Sandra….. Di rinco come te in rete ce ne sono fin troppi!

  • marchese di chiarafogna

    più che asfaltare…soldi a strozzo per i politici che mangiano a uffa lasciando miliardi di debiti al popolaccio beota che paga…
    il buon sindaco verri che si sta facendo il cavalcavia verso le nuvole…solamente 13 milioni di euro (a strozzo)

  • Dott. Tan. Lory Maria Marchese Conte Cav. di Chiarafogna

    sono felice il popolo dei ladroni s’è dimesso, cosa aspetta perri a seguirli?