8 Commenti

Coltello alla gola della nonna per 5 euro: arrestato dai carabinieri

coltello-tigre

AGGIORNAMENTO – Maltrattamenti in famiglia  e tentata estorsione aggravata nei confronti della nonna e della madre. Con queste accuse è finito in carcere  M.M. di 40 anni, soprannominato ‘Tigre’, noto tossicodipendente di Cremona. Intorno alle 15 di venerdì, l’uomo – in preda ad un raptus per la droga – per farsi consegnare 5 euro, ha preso un coltello da cucina con lama 35 centimetri e ha minacciato la nonna 87enne puntandole la lama alla gola. L’ha anche ferita lievemente, procurandole un taglio guaribile in tre giorni. Un episodio più grave di quelli, simili, andati avanti per anni nei confronti delle due famigliari conviventi, ma di fronte al quale, stavolta, la madre ha chiamato il 112. Immediatamente i militari del Nucleo Radiomobile coordinati dal luogotenente Foglia sono accorsi sul posto e hanno portato in caserma il 40enne, ancora in preda ad un forte stato di agitazione. Qui è avvenuta la ricostruzione dei fatti in seguito ai quali il procuratore Daniela Borgonovo ha disposto la carcerazione a Cà del Ferro.
Le angherie dell’uomo ai danni delle due donne erano da tempo una costante in famiglia e in rapporti si erano aggravati per le non floride condizioni economiche. Un dramma derivante da un difficile contesto famigliare, che però assume contorni più preoccupanti di carattere sociale, in quanto il fattore economico ha fatto da detonatore. Un fattore che sempre più spesso è all’origine di fatti di sangue.

M.M., 40enne detto 'Tigre'

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ILovePet

    Questa persona avrà anche problemi psiologici, e più spessoè stato visto in giro in comportamenti vari…
    Però non si può dare a tutti del tossicodipendente, questa persona non lo è più.. E’ vero, in passato ha fatto uso di stupefacenti, che poi sia restato fuori di testa per questo è un altro discorso.. Ma al posto che scrivere cose a caso bisognerebbe informarsi meglio..
    Che poi la violenza alla mamma ed alla nonna sia sbagliatissima, quello lo condivido, ma sapendo chi è, dubito molto che le abbia minacciate per “la droga”, anche perchè apriamo un po’ gli occhi,se una dose di “droga” costasse veramente cinque euro, non ci sarebbero certe rapine, e si farebbero anche i bambini di 12 anni… O forse crediamo ancora che possa arrivare lo sconosciuto in discoteca a mettercela nel bicchiere!?

    • italiana

      Ma quest’uomo è lo stesso che gira per il centro urlando “cremonesi morirete tutti all’inferno” e frasi simili? Perché se è lui è chiaro che è gravemente disturbato. Mi sono sempre chiesta cosa ci fa in giro da solo…

      • tigre2

        Come non lo sai? Tigre è stato creato per spaventare la gente come te! Ricorda, mai girare da soli per il centro della pericolosissima Cremona!

        • Giuseppina

          Cucu’ più rispetto per la gente!

        • italiana

          Ho semplicemente chiesto. Hai forse letto la parola “paura” nel mio commento? Semmai mi chiedevo perché non fosse in qualche centro diurno o similari

          • ILovePet

            Ci va al centro diurno, ha anche ricevuto un paio di T.S.O., ma a quanto pare.. Se la gente che dovrebbe prendersene cura è incompetente… E non è l’unico, perchè la comunità dove andava lui era frequentata da altra gente, io avevo un attività li vicino, e posso garantire che NESSUNA di queste persone era controllata!!
            Giravano tutto il giorno da soli, avevano in tasca i soldi (perchè ognuno di loro prende una pensione di invalidità), e quindi, passavano le giornate bivaccando in giro, e magari ubriacandosi, dopo aver preso la terapia naturalmente!!!
            E posso assicurarvi, che Tigre, è innocuo confronto ad altri.. Io queste cose le ho viste con i miei occhi, e vedere gente con gravissimi problemi mentali, che dopo aver preso la terapia non venivano più considerati dagli educatori, mi ha sempre fatto venire una gran rabbia!!! Queste persone vengono pagate per fare il loro lavoro, ma a quanto pare, bisogna arrivare a questi punti, rischiando di far morire una signora di ottant’anni prima di dar credito a queste persone, che dopotutto sono persone, non bestie!! E proprio perchè hanno problemi mentali andrebbero considerate molto di più, non lasciate allo sbando… Specialmente se sei pagato fior di soldi per farlo!!!

  • Torquemada

    Facile mettere un coltello alla gola di una nonnina.. Speriamo possa incontrare qualcuno che gli stacca le braccia dal corpo. Di gente c’è n’è . Basta cercare quelli giusti.

  • paolo

    Grazie Basaglia…..