Commenta

Rapina alla Benetton di Casalmaggiore, 24enne patteggia

evid

Aveva rapinato il negozio della Benetton di Casalmaggiore lo scorso aprile, fuggendo poi di corsa verso la stazione ferroviaria. Era però stato inseguito dal titolare e, dato che non passavano convogli, s’era dileguato nei campi. E’ stato però ritrovato dai carabinieri di Casalmaggiore poco lontano.

Francesco Di Paola Avella, 24enne residente a Canneto sull’Oglio originario di Castellamare di Stabia, pluripregiudicato, presso il Tribunale di Cremona ha patteggiato venerdì mattina due anni. Difeso dall’avvocato Stefania Giribaldi, aveva già ammesso durante l’interrogatorio di garanzia le proprie responsabilità, confessando la rapina davanti al giudice Letizia Platè. Come noto e come riportato nei mesi scorsi, il giovane durante il colpo non era lucido: aveva infatti bevuto, spinto dalla disperazione, avendo alle spalle una famiglia con cinque fratelli disoccupati e genitori e compagna, anch’essi senza lavoro. Lo stesso Di Paola è disoccupato. L’avvocato Giribaldi aveva chiesto per l’assistito gli arresti domiciliari a casa dei genitori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti