Commenta

Bomba inesplosa, la fanno brillare gli artificieri di Cremona

esercito

Fatta brillare nelle campagne tra Bettenesco e Castelverde una bomba inesplosa della Seconda guerra mondiale scoperta domenica da un uomo in cerca di funghi. A farla esplodere in sicurezza sono stati gli artificieri della caserma Col di Lana di Cremona. Si tratta di un ordigno statunitense, una bomba da mortaio lunga circa trenta centimetri. Prima di far brillare l’ordigno, i carabinieri hanno bloccato il traffico lungo la strada per Castelverde.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti