Commenta

Gravissimo taglialegna romeno, colpito alla nuca da un pioppo

taglio-albero

E’ ricoverato in ospedale in prognosi riservata, G.V., romeno di 27 anni, colpito alla nuca da un pioppo. E’ successo ieri pomeriggio in un campo agricolo tra Castelleone e San Latino. L’uomo, arrivato in Italia da poche settimane e residente nel mantovano, stava effettuando insieme al datore di lavoro e ad un altro collega il taglio di una cinquantina di pioppi. Il giovane doveva sfrondare, con la motosega, le piante gia’ a terra. Il fusto che l’ha colpito era stato tagliato da un suo collega, ma durante la caduta, in seguito al contatto con un altro tronco, ha cambiato direzione, finendo sulla nuca dell’operaio, che non ha potuto spostarsi in quanto si trovava di spalle. A schiacciarlo sono stati i rami superiori, molto pesanti. Anche se l’operaio indossava il casco, ha riportato un trauma violentissimo. Il primo a soccorrerlo e’ stato il datore di lavoro che ha subito allertato i soccorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti