Un commento

Rave party a Zingonia denunciati per furto due "cremonesi"

rave

Un fine settimana di alcol e trasgressione a Zingonia, provincia di Bergamo, per un rave party che ha visto tra i denunciati anche due residenti a Cremona, sorpresi a rubare generi alimentari in un supermercato “In’s”. Si tratta di un tunisino di 16 anni e di un africano di 27, che hanno partecipato al rave in cui sono transitati migliaia di ragazzi, all’interno di un capannone abbandonato della Tnt. Oltre a loro sono state denunciate ma per motivi diversi, altre otto persone che domenica pomeriggio, cercando di evitare i carabinieri, si erano immessi in una strada in senso contrario. In tutto sono stati un centinaio di giovani identificati dai militari. Solito scenario di sporcizia e davestazione all’interno del capannone e sulle strade circostanti. Proprietario dell’immobile dismesso è un’immobiliare di Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Torquemada

    Mi sfugge il concetto che un tunisino e un burundese ( preso che il 70% dei cremonesi ignori la locazione del Burundi) siano “cremonesi”