Commenta

Arraffano la borsetta da un'auto in sosta, identificati gli autori

cc

I carabinieri di Castelleone hanno identificato e denunciato due fratelli nomadi responsabili di un furto su un’auto messo a segno a Fiesco lo scorso ottobre. I due, entrambi pregiudicati, sono M.C., 23 anni, e R.C., 20enne, residenti a Brescia, ma di fatto senza fissa dimora. Il 2 ottobre alle 15 i due, a bordo di una Lancia Y, dopo aver individuato il bersaglio, hanno rotto il vetro di una Fiat 500 di proprietà di una donna di Fiesco, rubando la borsetta dall’abitacolo e poi fuggendo a tutta velocità. La vittima, attirata dal rumore, è uscita in strada ed ha fatto in tempo ad annotare qualche cifra della targa dell’auto dei malviventi, riferendo i dati ai carabinieri. Alla fine gli autori del furto sono stati rintracciati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti