Commenta

Consiglio comunale, numeri risicati per nuovo gruppo FI e incognita Misto

consiglio

Non è ancora definita la situazione del gruppo consigliare Pdl in Comune. Dopo l’annuncio di Carlo Zani, prossimo capogruppo del Nuovo Centrodestra, sulla costituzione del gruppo degli alfaniani, di fatto la lista dei componenti non è ancora stata ufficializzata in Comune. Inoltre manca ancora la certezza su chi confluirà in Forza Italia: sicuramente Carloalberto Ghidotti e Giorgio Everet, oltre a Domenico Maschi: tre componenti è il numero minimo indispensabile  per dare origine ad un nuovo gruppo,  come dispone l’articolo 14 del regolamento. I tempi appaiono lunghi: la costituzione del nuovo gruppo implica il deposito del simbolo e una redistribuzione dei consiglieri nelle commissioni. Sicuramente non avverrà nulla entro lunedì prossimo 16 dicembre, quando si terrà il consiglio comunale (tra l’altro resta l’incertezza sulla collocazione del capogruppo Grignani oltre agli ex An Ventura e Panvini). All’ordine del giorno è prevista la votazione sulle spese per incarichi e collaborazioni, delibera allegata al bilancio preventivo: Zaffanella, capogruppo del Misto, si è astenuto in commissione; in Consiglio comunale potrebbe non essere presente e comunque gli altri componenti hanno facoltà di votare a loro discrezione. Nel caso si astenessero in blocco la maggioranza non avrebbe i numeri per approvare il documento.

All’ordine del giorno lunedì anche la relazione del presidente Aem Franco Albertoni sul futuro di Lgh. La capogruppo del Pd Maura Ruggeri in Ufficio di presidenza, ha chiesto che oltre alla relazione di Albertoni venisse prevista un’adeguata tempistica per discussione e domande.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti