2 Commenti

Mense scolastiche, a bilancio 150mila euro in più del previsto

mense-scolastiche-evid

Dopo la bufera della scorsa estate sul caro – mensa, il Comune rivede la previsione di costi per il servizio mensa nelle scuole statali appaltato alla Camst  di Bologna fino al 31 agosto 2015. Il Comune, servizio politiche educative, aveva stanziato a bilancio lo scorso ottobre 1.530mila euro per l’anno scolastico in corso, ma l’andamento delle frequenze al servizio ristorazione nelle scuole per l’infanzia statali e nelle elementari, ha costretto ad un aumento di 150mila euro dell’importo stanziato. La spesa per il Comune (coperta ovviamente dalle tariffe pagate dalle famiglie) diventa così pari a 1.680mila euro; in particolare sul bilancio 2013 ricadono: 90.000 euro per le scuole materne e 420.000 euro per le scuole elementari a tempo pieno; a bilancio per il 2014 ci sono invece: 180.000 euro per le scuole materne e 840.000 euro per le scuole elementari a tempo pieno. In aggiunta nel bilancio 2013 sono stanziati altri 20.000 euro per le scuole materne e altri 132.000 euro per le scuole elementari.
Il costo del servizio, per gli utenti delle elementari è pari a 5 euro al giorno, salvo eventuali riduzioni stabilite a inizio dell’anno I menù proposti seguono le linee guida dell’Istituto Nazionale di Nutrizione e variano di anno in anno, sono elaborati sull’arco di quattro settimane e diversi a seconda delle stagioni: autunno/inverno e primavera/estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ammazza!!!e che gli danno?caviale e champagne?????
    chissà perchè nella”cosa pubblica”i prezzi son sempre il doppio od il triplo del privato!certo che sbagliare di “soli”150mila euro è da grandi intenditori eh!a chi hanno fatto fare gli appalti?a paperino???

  • marco

    E allora l’anno prossimo portiamolo a 6 euro !!!!!!!!!!!!!!!