3 Commenti

Polo crematorio del cimitero in funzione da fine febbraio

cimitero-evid

Il 15 febbraio verrà inaugurato il nuovo Polo crematorio del Cimitero di Cremona, la cui realizzazione è costata al Comune 1.700.000 euro. Un costo che probabilmente verrà ammortizzato in fretta: dalle 400 cremazioni registrate per il 2013 (più altre 140 cremazioni dei resti inumati), si passerà a un regime che va dllei 1.200 alle 1.500 cremazioni ogni anno, con un incremento di oltre il 300%. “Con il nuovo impianto potremo cremare dalle 6 alle 8 salme al giorno; questo ci permetterà di ricevere anche richieste di cremazioni da altre province” spiega l’assessore Claudio Demicheli. Un incremento che permetterà al Comune di ammortizzare in fretta i costi dell’impianto e di avere una nuova fonte di reddito.
L’impianto è collocato nell’angolo nord del lato occidentale (vicino a via dei Cipressi): una collocazione che consente l’accesso indipendente alla struttura rispetto al resto del cimitero, che consentirà una maggiore autonomia gestionale, Si potrà inoltre contare su un maggior spazio senza sottrarre superfici già dedicate alle inumazioni. La struttura sarà accessibile in piena autonomia per pedoni e veicoli di servizio dall’esterno e dall’interno. Gli orientamenti progettuali assunti per la definizione della struttura tengono conto di una pluralità di aspetti: realizzare spazi adeguati per le funzioni di cremazione e quelle accessorie aperte al pubblico; consentire maggiore autonomia gestionale e totale indipendenza d’accesso rispetto al sito cimiteriale;rinnovare l’impianto di cremazione, adottando una tecnologia che consenta di aumentare il numero di cremazioni giornaliere e ridurre i costi di gestione e manutenzione; integrazione architettonica con gli edifici esistenti sia recenti che monumentali; inserimento ambientale sostenibile vista la vicinanza di alcuni edifici residenziali lungo via Cipressi.
Gli ambienti previsti sono: ufficio disbrigo pratiche amministrative; sala attesa utenti ufficio; servizio igienico personale ufficio; locale archivio e fotocopie; locale deposito urne cinerarie; servizi igienici visitatori suddivisi per sesso; deposito; locale tecnico; sala travasi/commiato dotato di servizio igienico, doccia e spogliatoio; sala dell’ ultimo saluto divisibile in due salette con un interparete mobile; m) porticato per sosta e attesa ingresso sale del commiato; servizio igienico, doccia, spogliatoio personale maschile; servizio igienico, doccia, spogliatoio personale femminile; locale celle frigorifero per 36 salme; atrio di accesso per arrivo salma; locale forno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • bungatore

    con chi cominciamo………………????

  • ex pugile

    io inizierei da un assessore che da una vita promette la luna ai poveri ingenui indovinate chi è?

    • bungatore

      PREMIO IN NATURA a chi indovina………..????